• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2009 » 13 marzo 2009, Madri anoressiche più tutelate
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

13 marzo 2009, Madri anoressiche più tutelate

Madri anoressiche piú tutelate. Non perdono il diritto di vedere i figli affidati al padre anche se questi non vogliono avere rapporti con loro perché la malattia gli ha impedito di instaurare un solido legame affettivo. Ma non basta. I regali della famiglia di origine, che migliorano le condizioni economiche del coniuge che ha diritto al mantenimento (come ad esempio l'uso di una casa), non giustificano la riduzione dell'importo dell'assegno.

Sono questi i due principi affermati dalla Corte di cassazione che, con la sentenza n. 6200 del 13 marzo 2009, ha respinto il ricorso di un ex marito che chiedeva la riduzione del mantenimento perché la moglie non pagava più l'affitto in quanto le era stata regalata dai genitori una casa dove vivere, rendendo definitivo, fra l'altro, il diritto della donna anoressica a vedere il figlio minore che si rifiutava di incontrarla.

Chiedi informazioni Stampa la pagina