• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » 'Cittadine Migranti Schiave', di Mariagrazia Rossilli
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

'Cittadine Migranti Schiave', di Mariagrazia Rossilli

Mariagrazia Rossilli (a cura di)
I diritti delle donne nell'Unione Europea
CITTADINE MIGRANTI SCHIAVE
Con una conversazione con Elena Paciotti
Ediesse, Collana Saggi, Formato 14 x 21m Prezzo 12,00

L'integrazione europea ha contribuito e può contribuire a superare i limiti che hanno caratterizzato la cittadinanza delle donne negli Stati nazionali? Il libro suggerisce alcune risposte. Raccoglie, infatti, testi sui temi centrali della cittadinanza europea della donna, accanto a saggi sui problemi relativi ai diritti delle migranti e delle vittime del traffico di esseri umani nell'Unione Europea.

Il racconto dell'esperienza di una protagonista della stesura della Carta dei Diritti Fondamentali dell'UE integra le riflessioni giuridiche sulla Carta stessa e si affianca all'analisi della problematicità delle categorie di sesso e genere nella giurisprudenza comunitaria, mentre la lettura critica delle politiche europee di pari opportunità tra uomini e donne è anch'essa situata all'interno dell'orizzonte tematico della cittadinanza e dell'empowerment a livello sovranazionale. Il libro offre in questo modo punti di vista diversi anche sul complessivo processo di costruzione dell'Europa politica.

Un contributo agli studi e al dibattito sul difficile percorso di integrazione politica dell'UE e uno strumento utilizzabile all'interno dei Corsi universitari di Diritto e Politiche comunitarie, oltre che nei Corsi in Studi delle donne e di genere.

Mariagrazia Rossilli si occupa di studi di genere. Ha insegnato nel Master in Pari Opportunità dell'Università degli Studi
di Milano e dell
'Università Roma Tre; insegna nella Facoltà di Economia dell'Università di Parma.

Chiedi informazioni Stampa la pagina