• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » 'La paura degli uomini', maschi e femmine nella crisi politica, di Letizia Paolozzi e Alberto Leiss
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

'La paura degli uomini', maschi e femmine nella crisi politica, di Letizia Paolozzi e Alberto Leiss

La paura degli uomini o quella che i maschi incutono alle donne
quando si abbandonano alla violenza (sessuale, bellica,
discorsiva), ma anche, forse soprattutto, la paura che provano gli
uomini stessi di fronte all'evidente crisi di autorità che stanno vivendo.
Nelle società democratiche contemporanee, sembrano sgretolarsi tutti i mondi ad assoluta
predominanza maschile: sono in crisi non solo la politica, le istituzioni economiche e
finanziarie, ma tutte le principali agenzie che sovrintendono all'ordine socio-simbolico: la
famiglia, il mondo del lavoro, la Chiesa, l'informazione, la scuola e l'università.
La "questione" oggi, dunque, è quella "maschile", anche se non è affatto scontato che i
protagonisti lo riconoscano... E le donne? Per le donne, quello che è avvenuto è che "la
differenza non è più un ostacolo, ma un vantaggio". Ma neanche loro possono stare
semplicemente lì a goderselo: esso comporta anche una nuova forma di responsabilità politica.
"Noi pensiamo che spetti a uomini e donne agire nella politica, a ogni livello e in
ogni contesto, con la consapevolezza di questo passaggio tanto delicato. Praticando
una relazione e un conflitto fra i sessi che non è eliminabile ma che può darsi come
non mortifero, non violento. Un incontro-scontro inedito"( A. Leiss L. Paolozzi).

Letizia Paolozzi, giornalista per molti anni all'Unità, mette al centro del suo lavoro la questione della "differenza". Ha pubblicato Viaggio nell'isola (1979); con Franca Chiaromonte, Il taglio (1992); con Alberto Leiss, Voci dal quotidiano.L'Unità da Ingrao a Veltroni (1994) e Un paese sottosopra (1999); La passione di Emily e l'azzardo della lista rosa (2005). Fa parte della redazione di DeA donne e altri, rivista online.

Alberto Leiss, giornalista ha lavorato all'Unità fino al 2000. Ha collaborato con la Rai (La storia siamo noi) e ha tenuto corsi di storia dei media all'Università della Calabria. Si è occupato di comunicazione pubblica per il Comune di Genova e attualmente ricopre il ruolo di portavoce presso la Regione Liguria. Ha pubblicato con Letizia Paolozzi Voci dal
quotidiano. L'Unità da Ingrao a Veltroni (1994) e Un paese sottosopra (1999). Fa parte della redazione di DeA donne e altri, rivista online.

Chiedi informazioni Stampa la pagina