• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » La nascita di una madre, di Barbara Waterman
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La nascita di una madre, di Barbara Waterman

La nascita di una madre
Relazioni di attaccamento di madri non biologiche
di Barbara Waterman

Questo libro vuole aiutare i neogenitori non biologici ad attribuire un significato ai comportamenti più problematici e inesplicabili dei figli, contribuendo alla mediazione dei contrasti e alla costruzione dell'attaccamento.
Nell'approfondire gli aspetti che accomunano le varie forme di maternità e nell'analisi delle differenze e delle similitudini delle relazioni di attaccamento tra madre non biologica e il figlio adottivo, l'autrice sottolinea i vantaggi del modello di famiglia allargata, l'importanza del sostegno della comunità e il potenziale contributo delle varie figure professionali impegnate in questo campo.
I concetti teorici chiave sono illustrati da una serie di esempi tratti dall'esperienza personale dell'autrice e dal suo lavoro con i pazienti. La Waterman suggerisce un'alternativa positiva al mito della madre perfetta e il suo libro costituisce una guida per madri adottive, affidatarie, matrigne, e per la rete di familiari e amici che le sostiene.

Barbara Waterman ha ottenuto il dottorato in Psicologia e Relazioni Sociali all'Università di Harvard nel 1975. Dopo aver affrontato personalmente il dramma dell'infertilità, e successivamente al fallimento dei suoi tentativi di adottare come madre single, è diventata matrigna di una coppia di gemelle dodicenni. Svolge la sua attività professionale come psicoterapeuta a Oakland, in California.

Chiedi informazioni Stampa la pagina