• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2011 » Stalking, bastano le telefonate a raffica per far scattare la misura cautelare contro il persecutore, 7 novembre 2011
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Stalking, bastano le telefonate a raffica per far scattare la misura cautelare contro il persecutore, 7 novembre 2011


Stalking, bastano le telefonate a raffica per far scattare la misura cautelare contro il persecutore
Di fronte a episodi lesivi numerosi e duraturi non serve che il medico certifichi l'ansia della vittima


La persecuzione finalizzata alla creazione di stati di ansia e terrore in un altro individuo, molto spesso attuata per ragioni sentimentali, può avere dei risvolti penali, cosiddetto stalking. La nuova fattispecie è stata introdotta nel nostro codice penale nel 2009 e conta già una discreta applicazione da parte della magistratura. Uno dei punti più dibattuti è quello concernente la durata della molestia ai fini della punibilità. In proposito la Cassazione ha spesso chiarito che "il reato di cui all'art.612 bis cod. pen. non richiede una particolare durata temporale delle condotte, essendo sufficiente la mera reiterazione delle stesse, ravvisabile anche nella commissione di due episodi di minaccia o molestia".

Chiedi informazioni Stampa la pagina