• facebook

Home » Attualità » Donne dal Mondo » Che differenza passa tra i sogni ad occhi aperti e quelli notturni?
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Che differenza passa tra i sogni ad occhi aperti e quelli notturni?

Maria Giovanna Farina, filosofa e consulente filosofico, intervista Walter Cavini, docente di Filosofia antica all'Università di Bologna.
I sogni per il filosofo: che differenza passa tra i sogni ad occhi aperti e quelli notturni? C'è diversità c'è tra i sogni di noi moderni rispetto a quelli degli antichi? L'affascinante tema del sogno affrontato da un filosofo e studioso dell'argomento.

Chiedi informazioni Stampa la pagina