• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2012 » I luoghi frequentati dall'ex moglie non sono inibiti all'indagato: entrambi hanno colpa del clima di conflitto, 8 febbraio 2012
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

I luoghi frequentati dall'ex moglie non sono inibiti all'indagato: entrambi hanno colpa del clima di conflitto, 8 febbraio 2012

I luoghi frequentati dall'ex moglie non sono inibiti all'indagato: entrambi hanno colpa del clima di conflitto
Divieto revocato, è passato troppo tempo dai sospetti episodi di stalking: meglio comporre la lite in sede civile

Va confermata la revoca del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall'ex moglie nei confronti dell'uomo indagato, laddove il clima conflittuale è scaturito da entrambi le parti e, dunque, per i giudici penali la situazione si può risolvere soltanto in sede civile. Sulla revoca della misura pesa la circostanza che i fatti incriminati risultino ormai risalenti, nonostante le imputazioni contestate siano pesanti: maltrattamenti, lesioni e stalking.

Chiedi informazioni Stampa la pagina