• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Appassionata Sapienza, a cura di Monica Farnetti
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Appassionata Sapienza, a cura di Monica Farnetti

Appassionata Sapienza
a cura di Monica Farnetti
Baldini Castoldi Dalai ed.

Autobiografica, politica, speculativa, struggente, spietata, la scrittura di Goliarda Sapienza (Catania 1924-Gaeta 1996) racconta e insieme pensa profondamente la vita, radicandosi nei crocevia più dolorosi e sprigionando nel contempo quel sentimento che dà il titolo al suo capolavoro: L'arte della gioia.
Quest'opera si inserisce tuttavia in un percorso da valorizzare e onorare. Tutti i romanzi autobiografici di Goliarda Sapienza, ciascuno affondato in una stagione diversa della sua esistenza - da Il filo di mezzogiorno a Lettera aperta, da L'università di Rebibbia a Le certezze del dubbio fino, al postumo Io, Jean Gabin - illuminano, anticipandolo, il grande slancio immaginativo che ha portato all'invenzione di Modesta, la straordinaria protagonista del suo libro più importante; e ciascuno tocca un suo traguardo assoluto di autenticità, mostrando cosa sia e cosa possa fare il dono della parola, della scrittura, della memoria, quando è messo al servizio della propria vita e di quella altrui.
In questo volume viene ripercorsa tutta la produzione romanzesca di Goliarda Sapienza, nel tentativo di rendere conto della sua travagliata, e a tratti disperante, storia editoriale: sospesa fra la repulsione, il rigetto, la furia (di tanti editori, critici, amici, autori) e, dall'altra parte, l'ardore, l'entusiasmo, l'amore. Accanto all'analisi dell'opera emerge il ritratto della scrittrice realizzato da chi l'ha conosciuta da vicino e da chi, più da lontano, l'ha ri-conosciuta, raccontata e ripresentata al pubblico italiano ed europeo; chi l'ha incontrata come autrice e chi come artista di cinema e teatro; chi l'ha amata per quello che è stata e chi per quello che ha fatto e ci ha lasciato di sé.

Monica Farnetti è nata a Ferrara, ha studiato a Firenze e Parigi VII, ha insegnato in diverse università statunitensi ed è docente di Letteratura italiana all'Università di Sassari. Ha pubblicato monografie su autori antichi e moderni, su problemi di teoria letteraria e sulla scrittura delle donne. Ha curato le opere di Cristina Campo e Anna Maria Ortese. Per La Tartaruga edizioni, nel 2008, ha pubblicato Tutte signore di mio gusto. È socia dall'origine della Società Italiana delle Letterate.

Chiedi informazioni Stampa la pagina