• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Sesso al lavoro, di Roberta Tatafiore
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Sesso al lavoro, di Roberta Tatafiore

Sesso al lavoro
Sulla prostituzione al tempo della crisi

di Roberta tatafiore

a cura di Bia sarasini

Il saggiatore ed.

In un momento storico in cui si assiste all'ascesa delle cosiddette escort, nuove improbabili figure professionali all'interno del panorama politico italiano, Sesso al lavoro fornisce una puntuale fotografia della prostituzione in Italia e in Europa a cavallo del nuovo millennio. Con un reportage sulla prostituzione che è un vero classico, l'autrice si confronta con il punto di vista delle protagoniste di questo mercato, diviene loro amica, adottando il metodo di un'osservazione partecipata, e restituisce una cronaca attuale del fenomeno. Pubblicato nel 1994, anno cruciale per la prostituzione in Italia con l'esplosione della questione dell'immigrazione clandestina, il panico per l'Aids, la crisi di mercato e il seguente mutamento della domanda, Sesso al lavoro viene qui riproposto insieme a due articoli inediti e a un ritratto dell'autrice a cura di Bia Sarasini.

Roberta Tatafiore (1943-2009) è stata una delle protagoniste del femminismo italiano. Giornalista e saggista, ha scritto di prostituzione, pornografi a e violenza sessuale, con una speciale attenzione alle leggi e alla libertà individuale.

Bia Sarasini, giornalista culturale, ha lavorato a Radiotre, ha diretto NoiDonne. è tra i fondatori del sito DeA, www.donnealtri.it. Ex presidente della Società Italiana delle letterate, è nella redazione di Leggendaria.

Chiedi informazioni Stampa la pagina