• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2012 » I nonni si separano ma non possono destinare la casa al mantenimento dei nipoti, anche se il figlio non ce la fa, 25 giugno 2012
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

I nonni si separano ma non possono destinare la casa al mantenimento dei nipoti, anche se il figlio non ce la fa, 25 giugno 2012

I nonni si separano ma non possono destinare la casa al mantenimento dei nipoti, anche se il figlio non ce la fa
È escluso che il vincolo ex articolo 2645 ter Cc equivalga a un trust, che sarebbe la soluzione. Giudice costretto a riconvocare i maturi coniugi in crisi

Niente omologa alla separazione consensuale, almeno per ora. E ciò perché i nonni, ora che il loro matrimonio è andato in crisi, pretendono di destinare ex articolo 2645 ter Cc un immobile per il mantenimento dei nipoti fino a quando i minori non avranno terminato gli studi, visto che il loro figlio da solo non ce la fa e la coppia già provvede alle necessità dei ragazzi. Ma la norma invocata non consente loro di decidere in tal senso, mentre la soluzione adeguata sarebbe la costituzione di un vero e proprio trust: il giudice, dunque, è costretto a riconvocarli di fronte a sé. È quanto emerge da un decreto pubblicato il 22 giugno dalla prima sezione civile del tribunale di Reggio Emilia.

Chiedi informazioni Stampa la pagina