• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2012 » Il genitore decaduto dalla potestà deve comunque mantenere il figlio, incluso il 50% delle spese straordinarie, 28 novembre 2012
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Il genitore decaduto dalla potestà deve comunque mantenere il figlio, incluso il 50% delle spese straordinarie, 28 novembre 2012

Il genitore decaduto dalla potestà deve comunque mantenere il figlio, incluso il 50% delle spese straordinarie
Non è necessario l'accordo con l'ex partner sui corsi sportivi o il dentista. Il giovane padre disoccupato è tenuto a versare tutti gli arretrati

di DEBORA ALBERICI


Il genitore decaduto dalla potestà genitoriale deve comunque mantenere il figlio, incluso il 50% delle spese straordinarie sostenute dall'ex partner per corsi sportivi, viaggi o dentista. Il versamento va effettuato a priori e senza la necessità di un accordo. E ancora, il giova padre deve gli arretrati nonostante sia disoccupato.

Sono questi i principi fissati dal Tribunale di Roma che, con la sentenza n. 841 del 2 ottobre 2012, ha accolto la domanda della mamma di una bambina che chiedeva un contributo per il mantenimento della figlia all'ex compagno, già decaduto dalla potestà genitoriale.

Chiedi informazioni Stampa la pagina