• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2014 » Udienza alla Consulta l'8 aprile per decidere se è legittimo il divieto di fecondazione eterologa
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Udienza alla Consulta l'8 aprile per decidere se è legittimo il divieto di fecondazione eterologa

La legge 40 torna all’Alta corte dopo la sentenza Cedu per le questioni sollevate dai tribunali di Firenze, Milano e Catania che rilevano la violazione dei diritti di chi è sterile o infertile - 3 Gennaio 2014


Sarà martedì 8 aprile il d-day sulla procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo: nell'udienza fissata davanti alla Consulta si dovrà affrontare il nodo della legittimità del divieto previsto dalla legislazione italiana (cfr. le ordinanze di rimessione in allegato).

In realtà la questione era già arrivata all'Alta corte, che tuttavia nella primavera del 2012 rinviò gli atti ai giudici rimettenti, invitandoli a considerare la pronuncia di Strasburgo, ormai risalente al 2011, secondo cui nei Paesi europei il divieto è di per sé lecito perché non viola l'articolo 8 (diritto al rispetto della vita privata e familiare) della Convenzione dei diritti dell'uomo.

Chiedi informazioni Stampa la pagina