• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Vivere in Egitto con la rivoluzione, di Luciana Borsatti
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Vivere in Egitto con la rivoluzione, di Luciana Borsatti

Editori Internazionali Riuniti


Il 30 giugno 2013 è diventata una data storica per l'Egitto quanto il 25 gennaio 2011, che aveva posto fine al trentennio della presidenza di Hosni Mubarak. Quel giorno, infatti, imponenti manifestazioni di piazza contro il governo dei Fratelli Musulmani hanno indotto le forze armate a destituire il presidente Mohammed Morsi, eletto solo un anno prima. La Fratellanza egiziana aveva fallito nella sua prima prova al governo, creando un malcontento diffuso in tutti gli strati sociali.
Questo libro è una raccolta di testimonianze di persone di diverse appartenenze, provenienze geografiche e condizioni economiche su come sia cambiata la loro vita dopo la rivoluzione e sulle loro aspettative
per il futuro. Ma la realtà e gli umori che emergono da quei racconti, precedenti il 30 giugno, e lo sviluppo degli eventi nelle settimane successive fanno di queste pagine un inedito e profetico spaccato della società egiziana, che si stava preparando – cogliendo ancora una volta di sorpresa l'Occidente – alla sua seconda rivoluzione.

Chiedi informazioni Stampa la pagina