• facebook

Home » La memoria » Immagini » Maria Sofia, regina di Napoli
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Maria Sofia, regina di Napoli

durante l'assedio di Gaeta, fine 1860

Vittima di uno dei primi casi di fotomontaggio ad uso scandalistico che si conoscano fu la regina Maria Sofia di Napoli che, dopo essere stata spodestata, aveva trovato­ rifugio a Roma con il marito Francesco II
Nel febbraio 1862 vennero diffusi e inviati anche papa, a Francesco II, a Napoleone III, a Vinttorio Emanuele II e ad altri eminenti personaggi, fotomontaggi che ritraevano la regina nuda in pose lascive.
Lo storico Raffaele De Cesare, in Roma e lo Stato del Papa­ rievoca lo scandalo e lo sdegno che le foto suscitarono non solo a Roma, ma in tutte le capitali europee.
I principali responsabili furono individuati in due giovani fotografi, marito e moglie, Antonio e Costanza Diotallevi.

Chiedi informazioni Stampa la pagina