• facebook

Home » La memoria » Immagini » La strage di Portella della Ginestra (Palermo), 1° maggio 1947
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La strage di Portella della Ginestra (Palermo), 1° maggio 1947

Cristina La Rocca e sua madre Antonia quello stesso giorno di trent'anni prima erano lì e non possono e non vogliono dimenticare. Cristina ha ancora in corpo una pallottola. Foto di Fausto Giaccone, 1977

Nel dopoguerra, la condizione di estrema arretratezza in cui versano le campagne favorisce il nascere di un esteso movimento di lotta per la riforma agraria.
Le donne ne sono protagoniste e sono anche tra le vittime della repressione poliziesca.
Il 1° maggio 1947 una folla di contadini in lotta si raduna a Portella della Ginestra (Palermo).
La risposta è una strage, i cui esecutori sono legati agli ambienti mafiosi.

Chiedi informazioni Stampa la pagina