• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2014 » Il padre che non si cura del minore gli rifonde il danno non patrimoniale in base alle tabelle milanesi
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Il padre che non si cura del minore gli rifonde il danno non patrimoniale in base alle tabelle milanesi

Fonte di responsabilità aquiliana la deprivazione della figura affettiva, sì all’azione autonoma del figlio nato fuori dal matrimonio: per la liquidazione equitativa conta la voce «perdita del genitore, Sentenza del 2 settembre 2014

Rischia grosso il genitore che non si cura del figlio minore, magari perché il piccolo è nato fuori dal matrimonio. Il padre è condannato non solo a sborsare il contributo al mantenimento mai versato, ma anche e soprattutto a rifondere al minorenne il danno "endofamiliare" da privazione della figura genitoriale.

E il ristoro viene liquidato in base alle tabelle del tribunale di Milano sul pregiudizio di natura non patrimoniale: il padre che fa crescere il bambino senza dare la dovuta assistenza morale oltre che materiale pone infatti in essere una condotta che genera responsabilità aquiliana.

È quanto emerge da una recente sentenza pubblicata dallo stesso ufficio giudiziario ambrosiano, che ben si adatta a frequenti situazioni in cui la fine di un rapporto sentimentale fra adulti si ripercuote sui più piccini.

Chiedi informazioni Stampa la pagina