• facebook

Home » Rubriche » Filosofia al femminile » Non tacere mai!
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Non tacere mai!

Per paura di essere contraddetti, per paura di fare brutta figura o semplicemente per paura di non saper riuscire a controllare le parole, si tace.

Pirrone di Elide, filosofo e capostipite della scuola scettica nato nel 360 a.C., introdusse la sospensione del giudizio (in greco epoché). Quando ci spingono a dire cose che non condividiamo, non lasciamoci intrappolare dal luogo comune del silenzio-assenso, ma prendiamo tempo e pronunciamo una parola risolutiva: "epoché".Gli altri rimarranno, nella maggior parte dei casi, senza parole, c'è chi invece ci chiederà il significato, altri ancora ci crederanno un po' strani, ma la cosa più importante è il risultato che avremo ottenuto.

Anzi abbiamo ottenuto più di un risultato:

1) Non siamo stati zitti e non possono applicarci la regola del silenzio-assenso

2) Abbiamo ottenuto il risultato di non dire cose per cui ci potremmo pentire

3) Abbiamo tutto il tempo per riflettere e prepararci il discorso più adatto

4) Non ci siamo irritatati e ciò giova alla nostra salute

5) Abbiamo disorientato il nostro tormentatore

Cosa volere di più dalla filosofia?

Maria Giovanna Farina

Chiedi informazioni Stampa la pagina