• facebook

Home » Donne Oggi » Donne e politica » La Donna italiana in Europa
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La Donna italiana in Europa

Si tiene il 29 novembre 2014 l'annuale incontro di ReteDonne e.V (Coordinamento Italiane all'Estero) sul filo del tema 'Donne d'Europa'

L'associazione Retedonne e.V. - costituitasi nel 2010 ad Amburgo - opera su piano nazionale ed è impegnata nel confronto tra immigrazione vecchia e nuova, nel rapporto con le istituzioni italiane e tedesche della capitale con lo scopo di offrire un contributo alla politica d'integrazione e - nel mettere a disposizione l'esperienza migratoria - si propone di fornire consulenze e fungere da moltiplicatore per progetti ed iniziative a livello locale e federale.

Le componenti dell'associazione ReteDonne e.V. vivono in Germania (principalmente ad Amburgo, Francoforte, Berlino, Colonia e da poco a Monaco di Baviera) e in Europa, sono attente ai problemi dell'Italia e del resto d'Europa e stanno creando un riferimento per donne attive in settori diversi, interessate allo scambio.
Ogni anno ReteDonne organizza un convegno con l'obiettivo sia di creare uno scambio di esperienze e collegamento tra organizzazioni e singole donne con retroterra migratorio impegnate in diversi settori, sia di facilitare la conoscenza, l'ampliamento e l'approfondimento della tematica dell'emigrazione e rafforzare la rete di nuove risorse per lo sviluppo e la realizzazione di progetti che abbiano prospettive comuni. Una meta prioritaria di Rete Donne e.V. è quella di rendersi più visibili alle istituzioni tedesche e di riuscire a venire a far parte del Frauenrat (consiglio delle donne), Istituzione tedesca cardine che riunisce tutti i gruppi di donne (dallo sport alla politica) che abbiano almeno 200 iscritte e che ha peso nelle questioni politiche e sociali. Quest'anno, il convegno sarà il 29 novembre presso l'Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera.

L'associazione ReteDonne e.V. - di cui sono parte dal dicembre scorso - dedicherà al tema della Donna italiana in Europa una giornata dal titolo "Donne d'Europa", la quale verterà su quattro argomenti fondamentali concernenti l'integrazione della donna in ambiti politico, sociale, professionale, scolastico.
Come ogni anno, gli obiettivi del convegno sono l'informazione su tematiche "di genere" nonchè l'avvicinamento di nuove risorse all'associazione per l'ampliamento della rete di nuove esperienze ai fini dello scambio e della realizzazione di progetti con obiettivi comuni nell'ambito della tematica dell'emigrazione, nel contatto altresì con le Istituzioni di riferimento.

Nella prima parte della giornata del 29.11.14 - che andrà dalle ore 9.30 alle ore 18.00 - dopo i saluti dei rappresentanti delle Istituzioni Italiane (del Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura Dr.ssa Giovanna Gruber, del Console Generale italiano a Monaco di Baviera Dr. Filippo Scammacca del Murgo, della deputata Onorevole Laura Garavini) e della Presidente di ReteDonne e.V., Dr.ssa Marina Mannarini - si discuterà della partecipazione politica della donna con esperienza migratoria a livello sia locale che federale, della condizione della donna nella nuova emigrazione sotto i profili sociale e psicologico e verrà altresì affrontato il tema del sistema pensionistico tedesco, sempre con preciso riferimento alla figura di genere. Le referenti prescelte hanno uno specifico ruolo nei rispettivi settori ed ambiti professionali (SPD-PD München, Caritas, Patronati Inca-Cgil/Inas-Cisl).


Nel pomeriggio porremo l'attenzione sulle questioni concernenti l'integrazione professionale e scolastica. Farò riferimento, con un intervento in ambito giuridico, alle pianificazioni e programmazioni dell'Unione Europea (programmazione "Europe 2020", strategia comunitaria per le pari opportunità 2010-2015 e fondo sociale europeo 2014-2020). Inoltre si parlerà, con una manager italiana integrata nella realtà professionale tedesca ed una referente di una società di consulenza per donne che intendono reinserirsi in ambito lavorativo in Germania, di identità culturale, potenzialità ed iniziative di sostegno al femminile (Alessi Deutschland GmbH e Frauenakademie München e.V.).
Nell'ambito della formazione scolastica due referenti appartenenti l'una all'organo istituzionale Comites – Comitato degli Italiani all'Estero e l'altra, alla scuola italo-tedesca Leonardo da Vinci di Monaco di Baviera tratteranno il tema della scuola, dal titolo "la scuola d'Europa". Sono previsti inoltre gruppi di lavoro sui 4 temi per consentire approfondimenti mirati e scambio di informazioni sulle realtá locali con l'auspicio di proposte per progetti futuri comuni. Non mancherà infine un angolo dedicato alla cultura italiana tutto al femminile, con la pianista Serena Chillemi e la soprano Maria Anelli.


La partecipazione al convegno ha carattere gratuito; alla giornata in questione sono benvenute tutte le donne potenzialmente interessate alle tematiche oggetto di discussione, anche se non iscritte all'associazione ReteDonne e.V., previa iscrizione al convegno all'indirizzo: DonneEuropa2014@gmx.net. Paola Zuccarini


PROGRAMMA

NoiDonne

Chiedi informazioni Stampa la pagina