• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2015 » La moglie picchiata può abbandonare il tetto coniugale
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La moglie picchiata può abbandonare il tetto coniugale

La Suprema corte stabilisce per entrambi i coniugi l'addebito. Anche lei si era resa protagonista di maltrattamenti contro il marito e la suocera - Ordinnaza 14 luglio 2015

La moglie malmenata dal marito è giustificata ad abbandonare il tetto coniugale. Se però anche lei si è resa protagonista nel tempo di ingiurie e maltrattamenti nei confronti del marito e della suocera è giusto addebitare la separazione ad entrambi i coniugi.
Lo ha stabilito l'ordinanza 14726 del 14 luglio 2015 della sesta sezione civile di Cassazione che si è espressa sui ricorsi presentati dalla coppia per contestare la decisione dei giudici di merito.

Chiedi informazioni Stampa la pagina