• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2015 » Un genitore deve opporsi subito se l'altro va via con il figlio altrimenti cambia il foro competente
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Un genitore deve opporsi subito se l'altro va via con il figlio altrimenti cambia il foro competente

Illecito il trasferimento senza comune accordo, ma l’inerzia dell’uno consolida la decisione dell’altro: la nuova residenza radica la titolarità del giudice. Decisiva la frequenza scolastica - Decreto - 7 Settembre 2015

L'inerzia può costare cara, anche nelle responsabilità familiari.
Uno dei genitori non può trasferirsi altrove con il minore senza accordo con l'altro, ma quest'ultimo deve opporsi subito: altrimenti la nuova residenza si consolida a scapito di quella anagrafica.
E ciò anche ai fini della competenza del giudice che deve comporre la controversia.
È quanto emerge da un decreto pubblicato dalla nona sezione del tribunale di Milano

Chiedi informazioni Stampa la pagina