• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2015 » Cospicuo risarcimento a carico di chi lede la dignità dell'ex portando avanti la relazione extra coniugale
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Cospicuo risarcimento a carico di chi lede la dignità dell'ex portando avanti la relazione extra coniugale

Ben 10mila euro di danni deve versare il marito che con «equivoco e mistificatorio» comportamento ha indotto la vecchia partner a ritenere superata la crisi, mentre continuava a convivere con un'altra persona - Ordinanza del 28 settembre 2015

È tenuto a risarcire ben 10mila euro di danni il coniuge che continua a portare avanti la convivenza con un'altra donna, provocando nella ex uno stato di depressione e ledendo la sua dignità.

Lo ha stabilito la Cassazione con l'ordinanza n. 19193/15, pubblicata oggi dalla sesta sezione civile, con cui il Collegio ha respinto il ricorso di un uomo.

Chiedi informazioni Stampa la pagina