• facebook

Home » Rubriche » Gestione del denaro » Donne e benessere finanziario
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Donne e benessere finanziario

I dati Istat del 2013 evidenziano che, in Italia, 2 milioni e 28 mila famiglie (il 7,9% delle famiglie residenti) risultano in condizione di povertà assoluta, per un totale di 6 milioni e 20 mila individui (il 9,9% dell'intera popolazione).

Di tutti questi individui, quanti sono donne? Perché la donna si trova, molto più spesso degli uomini, in condizioni di assoluta povertà?

Non è un segreto per nessuno che le donne troppo spesso percepiscono stipendi inferiori agli uomini, anche a parità di merito. Un altro dato ben noto è che la donna si assenta dal lavoro per lunghi periodi per crescere i figli, non essendo supportata da un'adeguata rete di servizi per l'infanzia. Tutto questo, inevitabilmente, sfocia in pensioni più basse e, quindi, in vere e proprie difficoltà di sussistenza.

Ma quello che forse sfugge ai più è che le donne, per secoli, si sono tenute alla larga dal mondo del denaro e degli investimenti, delegando padri, mariti e figli per disinteresse, per paura di termini volutamente incomprensibili o perché lo hanno sempre visto come un problema da uomini.

Non stupisce, quindi, che le donne molto spesso non abbiano la giusta visione del denaro e che si ritrovino a pensare al proprio futuro economico quasi esclusivamente a seguito di un imprevisto: sia esso un divorzio o una vedovanza. A quel punto è troppo tardi.

Senza alcuna educazione finanziaria si rischia il collasso economico o, nella migliore delle ipotesi, si sperpera l'eredità del caro estinto posticipando solamente di qualche tempo il disastro finale.

Come la si metta, senza un'adeguata istruzione finanziaria, la nostra fine è scontata! Iniziare sin da oggi a costruire il nostro benessere finanziario, smettendo di dipendere e prendendo in mano le redini della nostra vita è la sola speranza che abbiamo per riuscire a garantire un futuro a noi stesse e ai nostri figli, sia che la vita non ci riservi alcun tipo di sorpresa, sia che, purtroppo, lo faccia.

La nostra rubrica ha lo scopo di gettare le basi di una nuova conoscenza, in modo che chiunque possa affacciarsi sul mondo della gestione del denaro imparando, in modo semplice e comprensibile, a far crescere la propria indipendenza economica e possa smettere di essere alla mercé di qualcun altro.

Potereconomico.com è una società con sede a Milano che ha fatto dell'educazione finanziaria rivolta alle donne il proprio credo e lotta quotidianamente per sconfiggere l'ignoranza economica che porta inesorabilmente le donne a rovinarsi con le proprie mani. Con Donna in Affari pubblica regolarmente "pillole" di finanza personale per debellare la scarsa cultura finanziaria ancora oggi presente in Italia.

13 ottobre, 2015 Cristina Perciaccante

Chiedi informazioni Stampa la pagina