• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2015 » Gli assegni familiari del genitore naturale non convivente si calcolano nel mantenimento al minore
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Gli assegni familiari del genitore naturale non convivente si calcolano nel mantenimento al minore

Bocciato il ricorso della parte civile, esclusa la configurabilità del reato ex articolo 570 Cp: volontario lo storno del padre non sposato in favore della madre, il diritto scatta solo per il coniuge - Sentenza 9 novembre

Dopo che la coppia di fatto si è lasciata, nella somma che il giudice civile stabilisce in favore del figlio minore il genitore lavoratore e non convivente ben può ricomprendervi anche gli assegni familiari che percepisce, disponendo siano versati all'altro genitore, a meno che la sentenza non decida diversamente: deve dunque escludersi che l'obbligato possa essere condannato ex articolo 570 Cp perché la somma passata mensilmente in favore del minore, al netto degli assegni familiari, è inferiore alla cifra indicata dal giudice civile. È quanto emerge dalla sentenza 44765/15, pubblicata il 9 novembre dalla sesta sezione penale della Cassazione.

Chiedi informazioni Stampa la pagina