• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2015 » La moglie corresponsabile delle maggiori imposte può impugnare da sola l'avviso a carico del marito
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La moglie corresponsabile delle maggiori imposte può impugnare da sola l'avviso a carico del marito

Per la responsabilità solidale non è necessaria la notifica dell’accertamento al coniuge codichiarante, ma deve rimanere comunque inalterato il suo diritto alla difesa - Sentenza 18 novembre 2015

Nel caso di dichiarazione congiunta dei redditi da parte dei coniugi, la moglie, corresponsabile delle maggiori imposte, può impugnare autonomamente per contestare gli accertamenti a carico del marito.
E infatti, perché insorga la responsabilità solidale della moglie, non è indispensabile che le venga notificato l'accertamento, ma rimane comunque il suo diritto ad impugnare autonomamente. Interviene sull'argomento la sezione tributaria della Cassazione con la sentenza 23553/15.


La Corte di legittimità accoglie il ricorso di una donna contro la sentenza della Ctr che respingeva la sua opposizione contro la cartella esattoriale relativa ad Irpef.

Chiedi informazioni Stampa la pagina