• facebook

Home » Rubriche » Interviste e Sviste » Siamo sorelle: dialogo con Rosa Colacoci
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Siamo sorelle: dialogo con Rosa Colacoci

Rosa Colacoci è una fotografa di Taranto dove ha ideato un set molto particolare: il muro. Luogo d'incontro, di esclusione e di limite: lì si incontrano e scontrano i temi da lei affrontati con le immagini. Con una notevole capacità artistica fotografica e una sensibilità ideativa nel rappresentare l'animo femminile in tutte le sue espressioni, Rosa si è fatta conoscere con successo in numerose mostre esprimendosi anche con soggetti diversi.

Rosa, nella tua esperienza che cosa è la sorellanza?


La mia vita è stata caratterizzata dalla ricerca appunto della sorellanza. La sorellanza è la complicità, la fiducia e la stima che le donne possono avere come se appunto fossero sorelle.

L'hai vissuta maggiormente nel privato o nella professione?


L'ho vissuta più nel privato. Nella professione, prima o poi, nasce inesorabilmente la competizione, la gelosia e la prevaricazione; cose che odio profondamente e che mi hanno portata a isolarmi molto.

Vorrei una tua ricetta per le donne che leggono: il suggerimento di Rosa Colacoci


Non credo di poter dare consigli in merito a questo argomento, ma solo l'idea che ne ho. Il legame connesso alla comune origine, (il femminile), dovrebbe essere considerato un dono prezioso riservato soprattutto a noi donne che abbiamo bisogno d'essere sostenute, comprese e valorizzate in un mondo che ancora oggi spesso ci sottovaluta e scredita. Anche e purtroppo per colpa nostra.

www.gigarte.com/rosacolacoci/home
la foto: Tu che sei parte di me, foto artistica di Rosa Colacoci


Maria Giovanna Farina ©Riproduzione riservata

Chiedi informazioni Stampa la pagina