• facebook

Home » Rubriche » Filosofia al femminile » La prima impressione è la migliore?
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La prima impressione è la migliore?


La prima impressione e' sempre la migliore, quella che difficilmente tradisce.
Questa affermazione mette apparentemente in discussione la riflessione filosofica che non da' nulla per scontato, soprattutto e' scettica verso ciò che viene dai sensi. Ancor di piu' verso il sesto senso, poco scientifico e filosoficamente discutibile. Ma il filosofo deve andare oltre per scovare, se esiste, ciò che serve ad evitare a tutti pericoli e amare sorprese. Non mi resta che rifletterci.
Quante volte ci e' capitato di andare contro il sesto senso e poi vederci sconfitti da una realtà a cui non volevamo dar ascolto. Penso sia capitata a tutti l'esperienza di farci piacere qualcuno o di fare scelte per poi pentirsene.
Con ciò non voglio dire che dobbiamo agire sempre ascoltando le sensazioni o la voce del cuore, ma se certi segnali ci raggiungono vuol dire che la nostra mente e' in grado di recepire informazioni da non sottovalutare.
Non dimentichiamo che tutto ciò che agisce in funzione della persona agisce in nome dell'istinto di conservazione e la buona esistenza dell'individuo.

Maria Giovanna Farina

Chiedi informazioni Stampa la pagina