• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2016 » Non paghi gli alimenti? Via Arenula fruga nei database e l'ufficiale giudiziario viene a riscuotere
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Non paghi gli alimenti? Via Arenula fruga nei database e l'ufficiale giudiziario viene a riscuotere

Dopo l’ok del giudice ricerca telematica dei beni da pignorare. Patrocinio a spese dello Stato nelle cause transnazionali sulla sottrazione di minori. Permesso di soggiorno individuale agli under 14

Importanti novità per il diritto di famiglia dalla legge europea 2015-2016, che entrerà in vigore sabato 23 luglio (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 158/16, i

Diventa più facile ottenere l'adempimento delle obbligazioni alimentari in favori di familiari. Il ministero della Giustizia può infatti accedere alle informazioni sulla situazione economica degli obbligati contenute in tutte le banche dati pubbliche (tranne il Ced del Viminale sulla pubblica sicurezza). Dopo l'autorizzazione del giudice, i dati sono trasmessi all'ufficiale giudiziario che procede in via esecutiva per riscuotere i crediti alimentari. La disposizione richiama l'articolo 492 bis Cpc sulla ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare (la norma è stata introdotta dal decreto-legge 132/14). Via Arenula risulta titolata ad agire perché il dipartimento per la giustizia minorile del Ministero è autorità centrale per la cooperazione prevista da atti europei e internazionali relativi all'adempimento di obblighi alimentari.

Chiedi informazioni Stampa la pagina