• facebook

Home » Rubriche » Gestione del denaro » Uno sciocco trova sempre uno più sciocco che lo ammira
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Uno sciocco trova sempre uno più sciocco che lo ammira

(Nicolas Boileau)


L'undici ottobre sul sito di Wall Street Italia è apparso un articolo intitolato "Goldman Sachs: <<Andate cash, è l'unica soluzione>>".

Prendendo spunto dal fatto che i prossimi mesi la situazione delle borse mondiali non sarà delle più felici a causa dei referendum in Italia, della Brexit, delle elezioni presidenziali americane e dell'onnipresente crisi del settore bancario dell'area euro, la Goldman Sachs è arrivata alla conclusione che i mercati azionari vivranno un periodo di incertezza durante i prossimi mesi (ma dai!!!).

Al di la del tempismo della suddetta banca d'investimenti, quello che più mi lascia allibita è il "generoso" consiglio elargito alle masse dal loro managing director Chirstian Mueller-Glissmann, il quale affermerebbe che "non conviene detenere titoli azionari in portafoglio senza una chiara tendenza di crescita positiva. È difficile gestire le oscillazioni dell'azionario perché non ci sono altri posti dove rifugiarsi a parte il cash".

Sempre secondo Mueller-Glissmann "detenere contante in portafoglio conviene per mettere i propri soldi al sicuro". Al sicuro da cosa? Tenere liquidità sul conto espone al rischio Bail in delle banche ed è una perdita secca di interessi, visto che il conto corrente, in genere, produce lo zero per cento di interessi.
E' come dire "per evitare delle possibili perdite, rimetteteci di sicuro". Mi chiedo perché dare dei consigli di questo genere visto che, storicamente, ad ogni crisi delle borse gli investitori più istruiti si sono accaparrati beni rifugio, dimostrando che esistono, eccome, posti dove rifugiarsi (come dimostra il termine stesso).

Non metto in dubbio che i prossimi mesi saranno estremamente difficili per gli azionisti, ma sono anche convinta che lasciar giacere i propri soldi su di un conto corrente infruttifero sia una grossa sciocchezza, visto che presumibilmente ci saranno altri tipi di attivi che acquisteranno valore.
Del resto, come investitrice trovo che la stupidità degli altri mi affascini, ma preferisco la mia.

Potereconomico.com è una società con sede a Milano che ha fatto dell'educazione finanziaria rivolta alle donne il proprio credo e lotta quotidianamente per sconfiggere l'ignoranza economica che porta inesorabilmente le donne a rovinarsi con le proprie mani. Con Il Portale delle Donne pubblica regolarmente "pillole" di finanza personale per debellare la scarsa cultura finanziaria ancora oggi presente in Italia.

Chiedi informazioni Stampa la pagina