• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Sovversive. Donne della provincia di Forlì schedate nel casellario politico centrale
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Sovversive. Donne della provincia di Forlì schedate nel casellario politico centrale

di Alba Piolanti - Ed. Il Ponte Vecchio


Esci dalla penombra e cammina davanti a noi un poco, gentile, con il passo leggero della donna risoluta a tutto, terribile per i terribili" (Bertolt Brecht, Antigone). "Vivere è resistere, resistere è memoria, è ricordare, è farsi fionda per ripartire ancora, è uncinarsi alla vita e non mollare" (Antonella Sbuelz, Il movimento del volo).
"Il suono dei nostri tamburi deve continuare a battere nel sangue delle attuali generazioni" (Gioconda Belli, La donna abitata).
"Il miglior modo per rendere omaggio alle tante eroine del passato, però, non è essenzializzarne le virtù. Non si tratta di trasformarle in sante o madonne. Si tratta, molto più semplicemente, di ricordarne i gesti, per fare in modo che le giovani non rinuncino a diventare attrici della propria vita, a prendere posizioni e a ribellarsi, anche allorché il contesto in cui si trovano le spinga, per quieto vivere, alla rinuncia." (Michela Marzano, Sii bella e stai zitta)

Chiedi informazioni Stampa la pagina