• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2017 » La casalinga quarantenne ha diritto all'assegno di mantenimento
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La casalinga quarantenne ha diritto all'assegno di mantenimento

Irrilevante che sia abile al lavoro nel caso in cui non abbia una specifica professionalità. La nascita di un figlio dalla nuova partner non esclude il diritto al contributo - Sentenza, 14 Gennaio 2017

Ha diritto all'assegno di mantenimento la casalinga quarantenne che non abbia acquisito nel tempo una specifica professionalità o ricevuto concrete offerte di lavoro. Ma non basta: la nascita di un figlio dalla nuova partner non vale a escludere il contributo a carico dell'obbligato. È quanto affermato dalla Corte di cassazione che, con la sentenza n. 789 del 13 gennaio 2017, ha accolto il ricorso di una donna che chiedeva che fosse mantenuto a aumentato il mantenimento in suo favore nonostante la nascita di un altro figlio e data, anche, l'aumentata capacità di reddito.

Chiedi informazioni Stampa la pagina