• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2017 » Affido esclusivo al padre che è l'unico riferimento per i minori anche se li ha messi contro la madre
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Affido esclusivo al padre che è l'unico riferimento per i minori anche se li ha messi contro la madre

Dalla Ctu emerge che anche il più piccolo vuole stare con l'uomo, il quale pure coinvolge i ragazzi nella "guerra personale" con la ex: la donna non riesce a togliergli la responsabilità genitoriale - Sentenza, 19 Gennaio 2017

Il padre non solo conserva la responsabilità genitoriale ma ottiene anche l'affido esclusivo del più piccolo dei tre figli. E ciò benché abbia coinvolto i ragazzi nella sua guerra personale contro la madre dopo la fine della convivenza.
L'uomo rappresenta al momento l'unico punto di riferimento per i minori: è dunque nel loro interesse che i rapporti proseguano così come sono e che i tre fratelli vivano insieme. Decisiva la Ctu in cui il "cucciolo" di casa si è espresso in tal senso.

È quanto emerge da una recente sentenza pubblicata dalla sezione famiglia della Corte di appello di Bari .

Chiedi informazioni Stampa la pagina