• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Scuola, sembra ieri, è già domani
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Scuola, sembra ieri, è già domani

di Vita Cosentino - Moretti & Vitali ed.

Il libro propone l'itinerario dell'autrice dal momento in cui l'assunzione dell'ottica della differenza sessuale diventa iniziativa politica nella scuola, suo luogo di lavoro.
Attraverso i passaggi di consapevolezza, le invenzioni di pratiche e le riflessioni teoriche da esse scaturite, si delinea un bagaglio di pensiero e di esperienze capaci veramente di cambiare in meglio la scuola.
È un percorso soggettivo che parte dalla metà degli anni '80, per poi dare vita dagli anni '90 al movimento di autoriforma della scuola che è stato ed è punto di riferimento qualitativo per riviste, associazioni, singoli e singole insegnanti.
Nel corso degli anni sono usciti numerosi articoli su riviste e quotidiani e libri collettivi come Buone notizie dalla scuola e Lingua bene comune che raccolgono le idee del movimento. L'eco di queste idee ha prodotto interesse in paesi di lingua spagnola con traduzione di articoli e di Buone notizie dalla scuola.
Attualmente in Cile è stata assegnata una tesi di dottorato su questo tema. Spesso i libri di insegnanti rimangono confinati nelle esperienze di classe e mancano di un orizzonte.
Questo invece è soprattutto teso a mostrare, attraverso esperienze di vita vissuta, una politica possibile che tiene insieme l'approfondimento delle pratiche a scuola e una trasformazione più ampia della società, senza bisogno di macchine organizzative o cariche istituzionali prestigiose.

Chiedi informazioni Stampa la pagina