• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Variazioni sulle sorelle
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Variazioni sulle sorelle

di Marina Giovannelli - Iacobelli ed.



Sorelle di sangue, sorelle d'elezione, sorelle di carta: una relazione complessa ma ricca di implicazioni e di emozioni. Relazione amorosa, conflittuale, memoriale – ma spesso inquieta, instabile, continuamente da ripen­sare. Perché è uno dei terreni d'elezione per analizzare i rapporti tra donne nelle loro infinite diversità – a volte nella triangolazione con la potente figura materna o con l'incombente figura paterna. Marina Giovannelli, con la fi­nezza di un linguaggio cesellato dalla sua attività di poeta, ci accompagna in un percorso che tira in ballo Simone de Beauvoir e Emily Dickinson, Jane Austen e Virginia Woolf, Marian Cvetaeva e Wislawa Szymborska. Ma anche le sorelle dei miti (le Grazie, le Gorgoni, Clitemne­stra, Elena, Arianna) e quelle immortali della letteratura, dalle piccole donne di Louisa May Alcott (e le sue molte riscritture) alle figlie di King Lear fino alle sorelle sag­ge di Angela Carter. Un libro gustoso, frizzante, sapiente senza alcuna pedanteria perché parte da sé e dalle do­mande che a volte la vita non smette di riproporci.

Postfazione di Helen Brunner.

Marina Giovannelli, poeta e scrittrice, è nata e vive a Udine. Fa parte del Comitato friulano DARS (Donna Arte Ricerca Sperimentazione) collaborando con artiste e scrit­trici nel lavoro di confronto fra i diversi linguaggi dell'arte. Autrice di numerosi testi di poesia, narrativa, saggistica, conduce corsi di Scrittura creativa e ha fondato nel 2007 il Gruppo di Poesia Anna Achmatova.

Chiedi informazioni Stampa la pagina