• facebook

Home » Donne Oggi » Appelli - Comunicati - Segnalazioni » Festival "Professione giornalista"
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Festival "Professione giornalista"


Anche a Bologna, Federica Ferretti continua ad esprimersi"in nome delle donne", come è stato sin dai suoi esordi, che sono stati raccontati appunto dalla giornalista Marta Ajò, poi sua testimonial in molte delle battaglie più importanti.
A Federica Ferretti, la giornalista e scrittrice abruzzese di #noiciamiamo, Premio Donna Teramo 2015 per giornalismo e comunicazione, l'arduo compito di rappresentare "la lunga strada verso l'indipendenza femminile, dal lavoro ai sentimenti".
È stata inclusa, cioè, tra i prestigiosi docenti del Festival "Professione Giornalista -Strumenti di lavoro per il giornalismo", proprio grazie al suo costante impegno in campagne di #stopfemminicidio e #pariopportunità.
Non a caso, si avvarrà di "testimonianze a confronto ai tempi della rete", visto che, negli anni, le sue battaglie hanno visto il coinvolgimento di personaggi "rosa"di calibro, intessendo alleanze da #maipiunemiche, come recita una delle sue ultime campagne.
Da Alessandra Appiano, a Nicoletta Vallorani e Elena Mora, passando per Mariella Nava, Dacia Maraini, Marta Flavi ed Ester Palma.
E dalla regista Rai Paola Degaudio, alla cantante ed attrice Cristina Chiaffoni e alla giornalista del TG5 Simona Branchetti; e poi ancora, Alessandra Pesaturo, ballerina e giornalista, Angela Caponnetto di Rainews, oltre alla collega di La 7, Flavia Fratello e Gemma Favia, solo per citarne alcune.
Ricordiamo che, attualmente, la Ferretti è una delle collaboratrici più amate di Confidenze tra amiche, la rivista più longeva di Mondadori, dove si occupa di diverse rubriche, oltre a storie e testimonianze su emigrazione, prostituzione, transessualità; fino alla malasanità.
Il prestigioso intervento si terrà il prossimo 7 ottobre, durante il seminario: "Differenze di genere. Come raccontare la violenza tra deontologia ed etica. Laboratorio di scrittura sulle tematiche della violenza di genere".
È organizzato presso Palazzo Hercolani in Via Strada Maggiore, 45, in collaborazione con la Scuola di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Bologna, (Direttrice Prof.ssa Saveria Capecchi e dalla Prof.ssa Pina Lalli), con l'Ordine dei Giornalisti e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna e il quotidiano Il Resto del Carlino, ovvero il contributo dell'Associazione proponente Viceversa.
75, il numero max di giornalisti che vi potranno aderire con partecipazione gratuita ed il riconoscimento di almeno 5 crediti formativi.

Qualche cenno biografico:
Federica Ferretti è laureata in Scienze Politiche e in Discipline Musicali(Settore Pianoforte e Musica da Camera).
Esperta inoltre di Tecniche della Comunicazione, è scrittrice/poetessa, blogger a vario titolo, da fanpage.it a pianeta donna, fino a grazia.it. Appassionata di moda vintage e di collezionismo, viene accreditata tra i web influencer del momento.
Sin da responsabile di collane ed ufficio stampa, si è subito distinta ottenendo, ad appena un mese dall'inizio del suo lavoro, la prima importante segnalazione da parte di DM, nella Rubrica "Amiche di salvataggio".
Annoverata tra le eccellenze nazionali ed internazionali del Centro Leonardo da Vinci di Milano, presente nel Convivio di Natale 2015 in veste di musicista e critica segnalata, grazie alla sua visione innovativa, da Massimo Cerofolini di Eta Beta( il programma dedicato ai nuovi linguaggi da RadioRai1), forma duetti al femminile, "per continuare a dare voce alle sfaccettature delle donne".
Ha collezionato interviste a tutto campo,( da Paolo Buonvino al Carmelo Sardo di Malerba, TG5, passando per Mogol e Don Backy, divenuto poi suo collaboratore…), nella Rubrica che ha condotto, letteralmente cucita addosso, intitolata "Le eccellenze"( ilcorrieredabruzzo.it).
Grande successo ha ottenuto infine la sua ultima campagna dall'emblematico titolo: #noiciamiamo, che ha preso forma la scorsa estate sul suo sito ufficiale: http://www.federicaferretti.com e che ha ricevuto segnalazioni impattanti come quella del collega del Tg 1 Gianni Maritati.
Si attende con ansia la pubblicazione della seconda parte del romanzo online "La rugiada della notte", a questa strettamente legata.
Specie perché i primi romanzi del genere, sono stati pubblicati in esclusiva sul blog di Alberoni e su ilcorrieredellasera.it.

Chiedi informazioni Stampa la pagina