• facebook

Home » Rubriche » Filosofia al femminile » Le nuove frontiere del sesso 2.0
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Le nuove frontiere del sesso 2.0


I robot sessuali sono ormai una realtà consolidata, esistono bambole robotizzate con fattezze umane e non solo fattezze ma che prestazioni. Veri e propri robot intelligenti con cui interagire a vari livelli e in questo caso quello sessuale dove la donna robot risponde alle sollecitazioni in modo molto, ma molto avanzato.

La nuova realtà 2.0 sta creando dibattiti sul valore etico, come ci si può immaginare, anche perché c'è chi ritiene questa innovazione sessuale come una prevenzione contro lo stupro. In realtà, secondo alcuni ed anche per me, questa pratica incentiva la violenza per il solo fatto che aiuta e propone come modello il sesso senza consenso.

È educativa in senso contrario, non si può chiedere ad un robot se è d'accordo ad avere un rapporto e quindi risulta una violenza da parte del proprietario. Si instaura così un rapporto schiava-padrone che vorremmo debellare finalmente e si potenzia la visione della donna come oggetto di piacere e di consumo. Se dobbiamo cambiare la cultura, questa realtà virtualmente sbagliata, è necessario riflettere e far riflettere su queste nuove frontiere del sesso. La nostra strada si complica e il livello di attenzione deve diventare sempre più forte.

Chiedi informazioni Stampa la pagina