• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2017 » Niente taglio dei punti al conducente che passa col rosso per salvare un cane investito
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Niente taglio dei punti al conducente che passa col rosso per salvare un cane investito

Inefficace la sanzione accessoria dopo l'infrazione rilevata dal Vista Red a carico dell'accalappiacani: «Animale essere vivente capace di provare dolore», sì allo stato di necessità

L'animale è "un essere vivente capace di provare dolore".
Niente taglio dei punti patente al conducente del veicolo che è passato col semaforo rosso per salvare un cane investito da un'auto.
E ciò perché si configura l'esimente dello stato di necessità che cancella la sanzione accessoria all'infrazione rilevata dal Vista Red: la "sofferenza degli animali" è oggi "giuridicamente rilevante" oltre che condivisa dal "comune sentire" grazie a una "mutata sensibilità".

È quanto emerge dalla sentenza 634/17, pubblicata il 29 novembre dalla sezione civile del giudice di pace di Rovigo.

Chiedi informazioni Stampa la pagina