´╗┐ Il fascino del nero
  • facebook

Home » Rubriche » Filosofia al femminile » Il fascino del nero
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Il fascino del nero

Nero colore della seduzione, nero colore della notte dove tutte le ombre prendono forma e il mistero si infittisce. Vestirsi di nero, una moda che è diventata tale anche perché, come si dice in gergo, il nero sfila ed effettivamente snellisce la figura rendendola elegante. Un tempo, quando il lutto era indossare per un lungo periodo un abito nero, questa tinta veniva considerata dalle signore con un senso di disagio, oggi invece è diventato il simbolo di un'eleganza dichiarata. Se ti vesti di nero, a parte ai matrimoni, hai un look sempre raffinato a qualsiasi ora del giorno. Adesso che Capodanno si sta avvicinando, non posso che suggerirvi un abito elegante rigorosamente nero da preferire al rosso totale capace di riportare, ahimè, alla memoria i dolori del sangue versato da troppe donne nel mondo.

Un oggetto che assorbe tutte le onde luminose senza rifletterle è nero, quindi lo percepiamo visivamente come assenza di colori. Non per questo il nero si deve considerare un colore senza vita: il fatto che non ci mostri gli altri colori non è un male, anzi! Il lato misterioso dell'esistenza affascina da sempre anche a livello seduttivo, non si tratta solo di una questione puramente estetica, ma di qualcosa di più inafferrabile che sfugge all'occhio ma non alla nostra sfera emotiva. Il nero che nasconde è seduttivo.

Nero dunque, per un fine anno ricco di passione e, per chi farà il veglione o rimarrà sul divano di casa, suggerisco un abito da sera nero ricco di trasparenze che vi farà sentire al top ovunque voi siate. Buon 2018!

Maria Giovanna Farina ©Riproduzione riservata

nella foto: la modella Alessia Montanaro con un abito di Fashion Victim Milano

Chiedi informazioni Stampa la pagina