• facebook

Home » Appuntamenti » 6/8 aprile, Grado - L'isola delle donne, perché sia #8MARZO tutto l'anno
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

6/8 aprile, Grado - L'isola delle donne, perché sia #8MARZO tutto l'anno

Dal 6 all'8 aprile a Grado torna l'evento che racconta le donne in rapporto al nostro tempo

Giusi Fasano, Barbara Schiavulli, Roberto Bertinetti, Irene Cao, Massimo Cirri, Antonia Klugmann saranno fra i protagonisti di Isola delle Donne 2018, che si tiene a Grado (6/8 aprile, programma) insieme a molte operatrici culturali e imprenditrici: tre giorni di incontri e dialoghi con scrittrici e giornaliste, percorsi espositivi nel centro storico e alla Casa della Musica, escursioni alla scoperta del territorio e dei sapori di laguna, con la prima edizione del Premio "Grado Isola delle Donne". L'evento, organizzato in collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, intende parlare delle donne in rapporto al nostro tempo attraverso incontri e dialoghi con scrittrici e giornaliste, ma anche con proposte dedicate al benessere e alla "felicità", intesa come spazio fisico e mentale di rigenerazione per le nostre giornate. "Concentrarsi sul pensiero positivo non impedirà di mettere a fuoco le più attuali e scottanti questioni di genere - spiegano le organizzatrici -, in un confronto guidato da protagoniste impegnate in prima linea su questi temi. Grado sarà infatti il set di riflessioni sulle grandi tematiche di genere".

Una giornata sarà dedicata alla violenza di genere con tre incontri moderati dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia Cristiano Degano. Con la giornalista del Messaggero Veneto Paola Dalla Molle e la Consigliera provinciale di parità di Pordenone, Chiara Cristini, si affronterà la parità di genere nell'informazione, dalla Carta di Pordenone al Manifesto di Venezia.
Con la giornalista Giusi Fasano, curatrice del blog La 27ma Ora, si parlerà di pari opportunità come chiave di (s)volta per il pieno rilancio dellʼeconomia del terzo millennio. E infine si focalizzerà la capacità delle donne di leggere il proprio tempo anche alle latitudini più estreme e incandescenti: ne parlerà al festival la reporter e inviata di guerra Barbara Schiavulli, Premio Luchetta 2007 per le sue testimonianze dall'Afghanistan e da molte altre trincee del mondo, autrice del recentissimo "Quando muoio lo dico a Dio", un intreccio di tre storie.

Promossa dal Comune di Grado €" Assessorato alle Pari opportunità con il sostegno di Promoturismo €" Regione Friuli Venezia Giulia, Isola delle Donne è realizzata in collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia. Il cartellone è a cura dell'Assessore alla Pari Opportunità del Comune di Grado, Federica Lauto, in collaborazione con Immedia SV, Daniela Volpe e Paola Sain. Hanno collaborato GIT, Grado Spiaggia e Terme, con Hotel Astoria, Borgo San Daniele (Cormons) e Fondazione Pordenonelegge.it

Chiedi informazioni Stampa la pagina