La scimmia di Degas
  • facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » La scimmia di Degas
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La scimmia di Degas

di Anna D'Elia - Ed. Giazira Scritture

"Il 2 febbraio 1880, come il peggiore dei criminali, varcai la soglia della sala d'udienza nel Tribunale di Parigi. I capi d'accusa erano: sfruttamento di minore, sadismo, necrofilia, abusi, maltrattamenti e induzione alla prostituzione".

Edgar Degas, di fronte a un pubblico accanito composto da artisti, modelle, cittadini e scrittori, è costretto a difendersi da solo.
Ma chi lo ha portato alla soglia del baratro? Come è arrivato al punto più basso della sua esistenza? La risposta in un romanzo che coinvolge per i drammi, gli amori e la visionarietà che solo gli artisti sanno imprimere alla propria esistenza.

Chiedi informazioni Stampa la pagina