• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2017 » Stepchild adoption perché la partner della mamma biologica è genitore da prima che nasca il bimbo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Stepchild adoption perché la partner della mamma biologica è genitore da prima che nasca il bimbo

Frutto di un progetto condiviso il figlio partorito da una delle due donne con la fecondazione assistita: l'altra ha comunque contribuito alla generazione del minore, anche se col solo consenso - Sentenza, 9 luglio 2018

Via libera alla stepchild adoption per la coppia di donne: la partner della madre biologica del bimbo ottiene l'adozione del minore nato grazie alla fecondazione assistita eterologa. E ciò perché il bambino è frutto di un progetto condiviso: dunque la signora risulta genitore del bambino addirittura prima del concepimento, da quando la coppia decide per la procreazione assistita, e ha contribuito alla generazione del minore anche se solo con la prestazione del consenso.

È quanto emerge dalla sentenza 165/18, pubblicata dalla sezione per i minorenni della Corte di appello di Napoli .

Chiedi informazioni Stampa la pagina