• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2018 » Ripristinato l'assegno alla ex pari all'affitto da pagare perché il marito era sempre fuori per lavoro
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ripristinato l'assegno alla ex pari all'affitto da pagare perché il marito era sempre fuori per lavoro

Pesa la funzione perequativa affermata dalle Sezioni unite: «importante» la storia familiare della donna che per 30 anni ha badato a casa e figli e passati i 60 non può mantenersi con lavoretti - Sentenza, 7 dicembre 2018

"Una storia importante". Non si può ignorare in sede di divorzio che per trent'anni la signora ha accudito i figli e badato alla casa mentre il marito era spesso fuori per lavoro: va dunque ripristinato l'assegno che durante la fase presidenziale era stato revocato.

E l'importo va determinato nella misura dell'affitto che oggi deve pagare la donna, ormai over 60, che non può mantenersi da sola con i piccoli lavori saltuari che svolge. Pesa sul diritto al trattamento economico a carico della controparte il contributo fornito dalla richiedente alla progressione di carriera del marito e alla formazione del patrimonio comune.

È quanto emerge dalla sentenza 21853/18, pubblicata dalla prima sezione civile del tribunale di Roma.

Chiedi informazioni Stampa la pagina