• facebook

Home » Appuntamenti » Matera, 24-25 gennaio - Stati Generali delle Donne Da Expo2015 a #Matera2019
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Matera, 24-25 gennaio - Stati Generali delle Donne Da Expo2015 a #Matera2019

Sala Convegni, Ex Ospedale San Rocco, via San Biagio, 31 Matera con il Patrocinio morale della Fondazione Matera-Basilicata 2019

leggi altro in: FOCUS

PROGRAMMA:

Convocazione degli Stati Generali delle Donne "Da Expo2015 a #Matera2019"

Verso il Mediterraneo: il nostro viaggio, i progetti e le azioni svolte, verso il raggiungimento del quinto goal dell'Agenda 2030.
24 e 25 gennaio 2019
Sala Convegni, Ex Ospedale San Rocco, via San Biagio 31, Matera

LAVORO | ECONOMIA | DIRITTI | FUTURO
#UNPATTOPERLEDONNE
NELL'AMBITO DELLE ATTIVITÀ PER MATERA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

Stati Generali delle Donne are planning a great event in Matera, a long travel that started in Milano,
#expo2015.
An intense two-day Conference with outstanding panelists representing the Mediterranean world and beyond, together to discuss gender equity, gender equality, women empowerment.
It will be a unique opportunity of exchange between governments, private sector, organizations, NGOs and young leaders belonging to different cultures, experiences and backgrounds.
Different starting points, different solutions, different strategies but one common end: it pays back to invest in girls and women.
Not merely from an economical point of view (as the reports of organisations and institutions, like World Bank and McKinsey show), but also from a human point of view.
Women really build inclusive societies, despite the fact that in many occasions they are treated like outcasts, because of the absence of rights and possibilities.
We want to see you in Matera!

24 gennaio 2019, ore 14.30 - apertura dei lavori

Indirizzo di saluto
Francesco Canestrini, Soprintendente Belle Arti e Paesaggio della Basilicata
Raffaello De Ruggeri, Sindaco del Comune di Matera
Flavia Franconi, Presidente facente funzioni della Regione Basilicata
Salvatore Adduce, Presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019
Rossella Tarantino, Manager sviluppo e relazioni della Fondazione Matera-Basilicata 2019
Mariangela Liantoni, Assessora agli Eventi del Comune di Matera Aurelia Sole, Rettrice dell'Università degli Studi della Basilicata Piero Marrese, Presidente Provincia di Matera
Ivana Pipponzi, Consigliera di Parità Basilicata
Nicola Rocco, Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Matera
Giuseppina Bruzzese, Presidente dell'Ordine dei Geometri della Provincia di Potenza Nicoletta Paci, Comune di Parma, in rappresentanza di Parma 2020, assessora alla partecipazione, ai diritti dei cittadini, alle pari opportunità
Franca Biglio, Presidente ANPCI, Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni Italiani Patrizia Tomio, Conferenza Nazionale degli Organismi di Parità delle Università italiane Mariaconcetta Cassata, Cug Mibac, Ministero dei beni culturali
Graziella Rivitti, Cug Mise, Ministero dello Sviluppo economico
Bettina Tucci Bartsiotas, Assistant Secretary General, Direttrice dell'UNICRI
Maria Edera Spadoni, Vicepresidente della Camera dei Deputati, delegata da Roberto Fico, Presidente della Camera dei Deputati

Invitati:
Vincenzo Spadafora,Sottosegretario alle Pari Opportunità e ai Giovani Marco Bussetti, Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Gianmarco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole e del Turismo Regione Lombardia, Ass. Silvia Piani
Regione Friuli Venezia Giulia Virginia Raggi, Sindaca di Roma Ada Colau, Sindaca di Barcellona Eige

Da Expo2015 a Matera2019, verso il Mediterraneo: il nostro viaggio, i progetti e le azioni svolte, verso il raggiungimento del quinto goal dell'Agenda 2030

Perché oggi ha ancora senso intraprendere battaglie per i diritti di noi donne? Facciamo passi avanti e poi, improvvisamente, si torna indietro. Cosa resta da fare? Quanto ci sentiamo coinvolte da questo impegno? Che contributo possiamo dare nel percorso intrapreso?

Introduzione
Isa Maggi, coordinatrice nazionale degli Stati Generali delle Donne
Maria Anna Fanelli, coordinatrice Stati Generali delle Donne Basilicata
Rosaria Nelli, presidente Stati Generali delle Donne Hub e coordinatrice Stati Generali delle Donne Abruzzo

I progetti degli Stati Generali delle Donne
- Da Expo 2015 "La Carta delle Donne del Mondo"
- Il progetto #madeinwomanmadeinitaly
- Il Patto per le Donne, il nostro documento politico
- La Scuola di Formazione degli Stati Generali delle Donne
- Il Manifesto sulla violenza maschile di genere, la Carta di Pavia
- il progetto #panchinerosse
- Il Manifesto per "L'Europa che verrà"
- Le Città delle Donne

La Bellezza e la Cultura

- Introduzione di Giampaolo D'Andrea, Assessore ai Beni, Attività e Produzioni Culturali; Economia della conoscenza; Politiche di innovazione e ricerca; 5G; Matera digitale; Cinema; Matera 2019 e di Mariangela Liantonio, Assessora agli Eventi e Spettacoli
- "La declinazione della creatività e dell'innovazione delle donne: cibo del mondo", Patrizia Minardi, Dirigente Ufficio Sistemi Culturali e Turistici. Cooperazione Internazionale - Regione Basilicata
- "Da Smart Cities a Conscious Cities: obiettivi per il benessere della collettività sinergiva",
Lucia Krasovec-Lucas, architetto, Trieste, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne
- "Evoluzione di un progetto: da "La Trama delle Donne" di Milano Expo2015 a "La Trama dell'Arte" di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, Pina Rosato, Associazione Kairos, Vicepresidente Stati Generali delle Donne Hub
- "La Trama delle Donne di Latronico", Fausto de Maria, Sindaco di Latronico e Felicetta Gesualdi, Presidente dell'Associazione Il Tassello

Scenari da Matera

- Introduzione di Paola D'Antonio, Università degli Studi della Basilicata
- Città e Paesaggi: luoghi dell'anima per un progetto culturale del Patrimonio come Eredità. Le città, i tetti, i campanili, il cibo, l'acqua, la terra, le donne testimonial dell'identità lucana, Antonio Conte, Università degli Studi della Basilicata
- MateraMare: Progetto dell'accessibilità turistica: da Matera verso il mare, destinato anche a persone con disabilità, prof.ssa Maria Fara Favia, Università degli Studi della Basilicata
- Matera, I Premi ricevuti

Pari Opportunità. Il modello Pordenone

Il protocollo degli enti e La Carta di Pordenone. "L'esperienza di un'azione di sistema per promuovere le pari opportunità e contrastare la violenza"
Per il Comune di Pordenone Assessora alle Pari Opportunità, Guglielmina Cucci
Per Carta di Pordenone Chiara Cristini, Consigliera di parità e Coordinatrice di Carta di Pordenone

Presentazione della "Cesta Lomellina"

Buona pratica di valorizzazione territoriale, di creazione di rete a favore di piccoli Comuni per il #madeinitaly in ambito eno – gastronomico a cura dell' Ecomuseo Paesaggio Lomellino con Marco Facchinotti, vicepresidente e Sindaco di Mortara (PV), e le assessore Paola Baldin e Margherita Baletti

Presentazione della "Cesta della Basilicata"

Buona pratica di valorizzazione territoriale e di creazione di rete in ambito eno – gastronomico in Basilicata a cura della Coldiretti della Basilicata, Piergiorgio Quarto, Presidente Regionale della Coldiretti della Basilicata e Michele Somma, Presidente della Camera di Commercio della Basilicata

Intermezzo musicale con le R/esistenti e la lettura della Convenzione di Istanbul

Una nuova Economia Politica Femminile

- Introduzione di Roberto Cifarelli, Assessore della Regione Basilicata alle Politiche di Sviluppo
- Eustachio Quintano, Assessore alle Finanze del Comune di Matera
- Presentazione del libro "L'altalena rossa. Keyline e la sorprendente vita di una donna in fabbrica" di Mariacristina Gribaudi, Presidente Bianchi 1770 Group, Presidente Fondazione Musei Civici Venezia, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne
- "Creare beni comuni", Maria Lippiello, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne, Napoli
- "Regionalismo differenziato e uguaglianza di genere", Amelia Crucitti, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne, dirigente Regione Calabria
- "La campagna entra in città", Claudia Laricchia, responsabile delle relazioni istituzionali e accordi internazionali del Future Food Institute, presidente nazionale della commissione Ambiente e Innovazione federazione italiana dei Diritti umani
- "Bilancio di genere, a che punto siamo?", Mirella Ferlazzo, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne
- Proiezione del videoclip degli Stati Generali delle Donne della Basilicata, "Da Expo Milano 2015 a Matera 2019 verso il Mediterraneo"
- "L'onda infinita delle donne", Maria Anna Fanelli Stati Generali delle Donne della Basilicata, Presidente ANDE e Lucrezia Annese Presidente ANDE Matera
- "La socialità urbana", Maria Rosaria Mongelli, Assessore del Comune di Matera alle Politiche di governo del territorio; Pianificazione urbanistica e gestione del territorio; Politiche abitative; Edilizia pubblica e privata; Qualità urbana
- "Donne e fiscalità", Rossella Nigro, Tavolo "Donne: Fisco, imprese e libere professioni", a cura di Stati Generali delle Donne - sezione Monza e Brianza, Stefania Lanzillotto, Docente di Diritto Tributario

- "Donne, artigianato, creatività", Rosa Gentile, Confartigianato
- "Donne ed imprese cooperative: testimonianze di inclusione lavorativa dal territorio", Dora Iacobelli e Anna Manca, Commissione Donne e Parità dell'Alleanza delle Cooperative italiane.

ore 19.00, chiusura lavori

25 gennaio 2019, ore 9.00

Proiezione del videoclip di Cywka Duo acustico, Tiziana Stefanelli, Riccardo Paci
"Io meno te", realizzato per collaborazione ed autorizzazione con Ministero dell'Interno e Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri
Spot : https://youtu.be/f9KCPNz3H0o

Introduzione di Marta Ajò, giornalista, scrittrice, "Il portale delle donne", Il lungo viaggio delle donne da #Expo2015 a #Matera2019

Cambiamento

- "Economia, sviluppo e inclusione da Matera2019: quale futuro per le politiche di genere" Introduzione di Laura Moschini, Comitato scientifico degli Stati Generali delle Donne, Gio- Gruppo Interdipartimentale di genere Roma
- Economia, sviluppo e inclusione da Matera2019: quale futuro per le politiche di genere, Marilena Antonicelli, Assessore del Comune di Matera a: "La città solidale e del capitale sociale; Politiche sociali; Politiche per la famiglia, per la scuola e per la casa; Politiche per l'integrazione, l'inclusione e la convivenza; Politiche giovanili e per la terza età; Tutela dei diritti umani, della pace, della solidarietà, dell'accoglienza e dell'immigrazione; Associazionismo, volontariato e terzo settore; Pari opportunità"
- "L'onda delle donne", Lucia Starace, Presidente Centro Studi Fvg, Ceresdonne
- "Possiamo tenerlo con noi?", Donatella Caione, editora di libri per l'infanzia, casa editrice Matilda
- "Donne e potere decisionale nella società: viaggio ragionato verso le origini dell'emarginazione", Sabina Passamonti, Università di Trieste, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne
- "La salute sessuale e riproduttiva quale indicatore di integrazione sociale", Ornella Urpis, sociologa, Università di Trieste
- "Il ruolo delle donne per innovare le competenze utili per il lavoro", Cinzia D'Agostino, Manager d'impresa e Founder Workingroom.it, Bassano del Grappa
- "Le molestie sessuali nel campo delle scienze.Il ruolo del Code Ethics della EFG", Stefania Notarpietro, eurogeologa, coordinatrice Stati Generali delle Donne della Valle d'Aosta
- "Salvare il lavoro attraverso la formazione", Tiziana Iozzi, formatrice, coach, Chieti
- "Empowerment e dinamiche di carriera", Monica Andriolo, APS "Il rosa e il grigio", Torino
- "Donne, lavoro e percorsi di uscita dalla violenza", Rosa Pepe, Avvocata, Presidente Associazione Artemide, Poggiomarino

Scenari internazionali

- "Donne, clima, conflitti, migrazioni", Grammenos Mastrojeni, coordinatore per l'Ambiente della Cooperazione allo Sviluppo, Roma
- "Sostenibilità, Advocacy Femminile, Cambiamento Sociale, Attivismo Internazionale", Paola Fiore, Fondatrice e Direttrice di ETICAMBIENTE®; National Coordinator Italy, The Climate Reality Project; Climate Policy Task Force, The Climate Reality Project Europe; Environment & Innovation Commission Board, Italian Federation for Human Rights; Laudato Si' Animator, Global Catholic Climate Movement; Teach SDGs Educator & Ambassador, United Nations; Ambassador, World Summit; Legal Earth Protector, Mission LifeForce.
- "La taskforce dedicata per stimolare la diversità e l'inclusione all'interno del Ministero degli Affari Esteri", Dewi van de Weerd, Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi
- "Sportello informativo: il supporto dato alla comunità italiana in Spagna", Roberta Martin, Associazione Desyam, Barcellona, e "Leadership femminile, il metodo Peppa", Lorena Rienzi Campana
- In collegamento da Buenos Aires Elisa Mottini, da Sidney Luisa Perugini e Concetta Cirigliano, da Parigi Chiara Condi, da Rio de Janeiro Regina Tchelly, nostra ambassador ad #Expo2015

Stili di Vita

- Luisa Comitino, Presidente dell'Ordine Regionale degli Assistenti Sociali della Basilicata
- Caterina Rotondaro Responsabile Servizio Psico-Sociale del Comune di Matera
- "L'esperienza nel MiBAC del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni, a tutela delle donne", Maria Concetta Cassata, Presidente CUG del MiBAC
- "Il benessere organizzativo", Angela Travagli, consulente del lavoro, Ferrara
- "Alimentazione, salute, benessere", Elsa Javier, cuoca, filosofa, Roma
- "La cura, l'amore e la passione", Maria Luisa Di Pinto, business woman, Forever
- "Il Benessere incontra la terapia oncologica: qualità di vita come diritto dei pazienti oncologici", Carolina Ambra Redaelli, Presidente APEO - Associazione Professionale di Estetica Oncologica,
- "I bambini/le bambine (non) vedono tutto", Gabriella Katia Scaduto, Psicologa, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne

Le "100 donne che cambieranno l'Italia"

100 Donne che raccontano come cambiare in positivo il nostro Paese da Nord a Sud.
Donne che parlano di Politica, Economia, Democrazia, Cultura, Patrimonio artistico, Turismo, Salute, Tratta e Violenza di genere, Smart Cities, Food & Environment, Made in Italy.

- Donne che diventano donne di governo, Margherita Cogo, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne

- Donne e politica, il caso del sud, Maria Lippiello, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne
- Donne e pubblica amministrazione, Daniela Carlà, Dirigente Generale della pubblica amministrazione, "Democrazia Paritaria: a che punto siamo?"
- Donne e vittime di tratta, Michelangela Barba, Associazione Ebano "La tratta dimenticata, nuove frontiere di intervento"
- Donne, Comunicazione nei Media e Social Media, Ketty Carraffa, giornalista
- Donne e magistratura. "Disuguaglianze di genere in magistratura", Carla Marina Lendaro, magistrata, presidente ADMI Associazione Donne Magistrato Italiane
- Donne, immigrazione, integrazione, Miguelina Baldera, Uniendo Raices, Aosta
- Donne, politica e potere, Francesca Pontani, coordinatrice degli Stati Generali delle Donne di Monza e Brianza
- Donne e pensioni, Lucia Rispoli, Movimento Opzione Donna, Roma
- Donne e religioni, Franca Coen, Donne in Dialogo – Religioni per la Pace
- Donne e leadership, "Perché le donne non possono avere tutto. Riflessioni sulla leadership femminile", Melina Martello, psicologa, Comitato Scientifico degli Stati Generali delle Donne
- Donne e Ambienti di lavoro sani e sicuri, Maria Concetta Cefalù, Formatore salute e sicurezza lavoro Esperta ind. Comm.Europea e Media partner dell'EU-OSHA
- Donne e nuove tecnologie, Mariuccia Teroni, Founder & Chair di FacilityLive, "Il digitale è amico delle donne"
- Donne digitali, Carmen Russo, Fab Lab Catania, Coordinatrice degli Stati Generali delle Donne della Sicilia, " Cambiare paradigma: il potere della conoscenza" in collegamento da Catania
- Donne e Sociale, "Diritti Umani: educare per Tutelare", Anna Elena Viggiano, Responsabile Amnesty International Matera - Basilicata
- Donne e libere professioni, Federica De Pasquale, Confassociazioni, Roma
- Donne e Radio TV, Oreste Lo Pomo Caporedattore RAI3 Basilicata, Rossella Tosto, Direttrice TRM Matera, Mariolina Notargiacomo, La Nuova Basilicata TV, Massimo Brancati, La Gazzetta del Mezzogiorno, Roberto Marino, Il Quotidiano del Sud

Le Città delle Donne

Introduzione di Isa Maggi, coordinatrice degli Stati Generali delle Donne, Presentazione del progetto
- Presentazione della Rete delle Città e dei Comuni, Enrico Vignati, Ufficio di Presidenza dell'Associazione nazionale dei Piccoli Comuni Italiani
- L'esperienza in ambito regionale, le donne in Abruzzo, Gemma Andreini, Commissione Regionale Pari Opportunità
- L'esperienza del primo comune in Italia ad aderire al Protocollo, Galliavola, Loredana Longo, prima cittadina del Comune
- Smart City e l'esperienza del progetto Build up, Ida Leone, Fondazione Matera 2019,
- "Le vie delle donne", Maria Pia Ercolini, Toponomastica femminile

Da #Expo2015 a #Matera2019 Il pane, simbolo di vita
Chantal Certan, Assessora all'Istruzione, Università, Ricerca e Politiche Giovanili della Regione autonoma Valle d'Aosta, Comitato Scientifico Stati Generali delle Donne, fa incontrare il pane della montagna con il pane di Matera e del Mediterraneo in un incrocio ideale di culture e di popoli.

Gli appuntamenti a :
- Parma 2020
- Trieste 2020

25 gennaio, ore 15

Premiazione "Primo Premio Europeo per le Imprese Femminili"
con il Patrocinio di Unioncamere

Tiziana Pompei, in rappresentanza dell'Unione Italiana delle Camere di Commercio
Elena Ghezzi, Presidente Donne Impresa Confartigianato Lombardia
Dora Iacobelli, Legacoop
Un saluto della Commissione Pari Opportunità del Comune di Voghera (PV)
Premiazione "Donne che ce l'hanno fatta" Premiazione "Gli Uomini Illuminati"

Esposizione dei libri Pubblicazioni degli Stati Generali delle Donne

- "Matera2019.Gli Stati generali delle donne sono in movimento", a cura di Marta Ajò, Casa Editrice Kkien, 2017
- "100 Donne che cambieranno l'Italia", a cura di Marta Ajò, Casa Editrice Kkien,2018
- "#panchinerosse", a cura di Marta Ajò, Casa Editrice Kkien, 2018
- "Diritto alla città: Pianificazione di genere per una comunità inclusiva" di Lucia Krasovec-Lucas, Casa Editrice Kkien, 2018
"Il cibo, la terra, l'acqua, le donne testimonial dell'identità lucana" Proposte e progetti dalla Basilicata, da Expo Milano 2015, da Matera 2019 verso il Mediterraneo, a cura di Maria Anna Fanelli, Stampa Universosud Società Cooperativa, aprile 2016;
- "La Democrazia Paritaria: da un diritto all'esercizio del voto", Mostra – Convegno Itinerante 1946/2017 Catalogo a cura di Maria Anna Fanelli, stampa "Il Segno" Arti Grafiche Società Cooperativa Potenza, 2017

Pubblicazioni di "Matilda Editrice", con Donatella Caione

Eventi collaterali:

La Trama delle donne, sezione Arte 24 gennaio 2019, ore 9.30
presso Biblioteca Provinciale Palazzo dell'Annunziata
Piazza Vittorio Veneto - Matera

La Trama delle Donne ha visto come protagoniste le donne che da sempre hanno tessuto una tela nella cui trama – spesso invisibile, sempre discreta, ma resistente e persistente – sono custoditi i miti fondanti la nostra civiltà.
Con la sua flessibilità, con la sua morbidezza, con la sua presenza costante la Trama delle Donne ha dato un senso alle grandi narrazioni dell'umanità.
Anche quando sembra confondersi con il fondale della scena, il coro (delle donne), ponendosi come l'alter ego dell'eroe, riesce – con la sua saggezza, con la capacità di sedimentare il dolore, di centellinare i momenti positivi – a mantenere la rotta, anche nei momenti più difficili, più tragici, ad offrire una prospettiva di speranza, a fornire il filo per riprendere il cammino.
La Trama delle Donne è stato un evento che ha voluto coinvolgere tutte le donne facendole esprimere con il loro saper fare quotidiano, tanto normale da poter sembrare banale, ma tanto potente da esercitare l'imprinting su ciascuno e su tutti.
Nell'epoca della velocità e della "fretta", recuperare l'abilità delle mani, la freschezza della mente contribuirà a formare una rete che potrà coprire territori sempre più vasti e i cui nodi saranno momenti di riflessione sui miti e sui valori della nostra civiltà e in cui circoleranno liberamente sensazioni, emozioni, fantasie, progetti.
Considerata la grande partecipazione delle donne italiane e straniere, al Progetto La trama delle donne formata da circa ben 900 tasselli, e considerato altresì il grande successo ottenuto sia alla presentazione del lavoro collettivo in occasione della Conferenza mondiale delle Donne- Pechino 20 a Expo nei giorni 26, 27 e 28 Settembre 2015 Milano sia nel flash mob svoltosi all'interno di Expo, la Trama delle donne continua e si evolve.
Nel percorso ideato dagli Stati generali delle Donne da Milano #Expo2015 a #Matera 2019 si propone "La trama dell'Arte" nelle giornate del 24 e 25 gennaio a Matera, durante i lavori degli Stati Generali delle Donne.

La Trama delle donne di Latronico, sezione Arte
"Il Puntino ad ago"

Con il Patrocinio di

- Fondazione Matera Basilicata 2019

- CUG Mibac, Ministero dei Beni Culturali

- CUG Mise, Ministero dello Sviluppo Economico

- Regione Basilicata

- Provincia di Matera

- Comune di Matera

Media Partner

Evento organizzato in collaborazione con:
- ANDE, Associazione Nazionale Donne Elettrici Associazione Aderente di Potenza e di Matera
- Commissione Regionale Pari Opportunità della Regione Abruzzo
- ANPCI, Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni Italiani
- Toponomastica femminile
- GIO - Osservatorio Interuniversitario studi di Genere, Roma
- Confassociazioni
- Associazione Kairos
- Sportello Donna
- Fondazione Gaia

Si ringraziano tutte le persone che a vario titolo si sono occupate di questa grande convocazione degli Stati Generali delle Donne a Matera, Capitale Europea della Cultura.

Segreteria nazionale presso:

Isa Maggi isa.maggi.statigeneralidonne@gmail.com mobile 366 2554736

Segreteria regionale presso: Maria Anna Fanelli marianna.fanelli1@gmail.com

Chiedi informazioni Stampa la pagina