• facebook

Home » Donne Oggi » Donne e politica » Stati Generali delle Donne: progetto "Le parole delle/per le donne"
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Stati Generali delle Donne: progetto "Le parole delle/per le donne"


Contribuisci anche tu alla scrittura del dizionario degli Stati generali delle Donne

Gli Stati Generali delle Donne, dopo l'incontro a Matera dello scorso gennaio, stanno costruendo il progetto "Le città delle donne", un grande e attivo contenitore di progettualità che sta man mano prendendo forma.

Tra le azioni pensate vogliamo qui presentare una call che si trasformerà in una rubrica e speriamo anche in una pubblicazione di un dizionario sulle "parole delle/per le donne".

Chiediamo a tutte/i voi di esprimersi e partecipare alla stesura del dizionario proponendo un significato a queste parole già individuate a Matera e proponendo altre parole.

conciliazione

inclusione

resilienza

multitasking

etica

fiducia

crescita

lavoro

accettazione

autenticità

equilibrio

armonia

sostenibilità

dignità

solidarietà

sviluppo

"Le parole delle/per le donne" è un progetto pensato con l'obiettivo di spiegare, con modalità collettive, i termini che identificano i nostri percorsi, le nostre attività, le nostre emozioni e il nostro essere donne in questa società, dal nostro punto di vista.

Alcune parole, ormai nell'uso comune, sono diventate fuorvianti e non ci aiutano nel cammino intrapreso.

Parola dopo parola a partire dal 1 marzo al 31 dicembre 2019 gli Stati Generali delle Donne costruiranno e condivideranno via Facebook, Twitter e attraverso il sito www.statigeneralidelledonne.com il dizionario.

Partecipare alla call è semplice: basta inviare 10 righe di significato alle parole già suggerite o ad altre parole che si ritengono significative alla mailisa.maggi.statigeneralidonne@gmail.com entro il 31 dicembre 2019.

L'hashtag è #leparoledelledonne

Cammin facendo forniremo strumenti utili per una piena consapevolezza e una diffusa capacità di comprensione e approfondimento. Ed anche icanali social diventeranno un utile strumento per contrastare le ambiguità, rilevare e comprendere i significati fuorvianti e contribuire alla chiarezza del percorso che le donne stanno compiendo per far diventare l'Italia un Paese per donne.

Segreteria organizzativa

isa.maggi.statigeneralidonne@gmail.com

366 2554736

Chiedi informazioni Stampa la pagina