• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Corpo a corpo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Corpo a corpo

di Silvia Ranfagni - edizioni e/o

L'anatomia violenta della maternità
raccontata senza veli e senza pudore.

Una quarantenne vuole cacciare sotto il tappeto la propria solitudine esistenziale diventando madre.
Il figlio, progettato con la funzione di "pillola per la felicità", si rivela in realtà medicina amara, talvolta amarissima.
Un'intimità inquietante con la baby-sitter del Terzo Mondo metterà a dura prova la tolleranza nei confronti dell'Altro.

Corpo a corpo si legge come un romanzo ma non lo è, può assomigliare a un memoir ma non lo è, sembra autobiografico ma non lo è, pare rivolto a un pubblico femminile ma non è (del tutto) vero, anzi…

Chiedi informazioni Stampa la pagina