• facebook

Home » Donne Oggi » Donne e lavoro » Progetto "Adotta una lavoratrice"
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Progetto "Adotta una lavoratrice"

E' possibile aderire fino al 7 maggio 2019

Da oggi fino alle ore 18:00 del 7 maggio 2019
puoi supportare il progetto degli Stati generali delle donne ADOTTA UNA LAVORATRICE.

Ecco il link diretto, clicca qui:
https://community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/40-340

Assegnare i voti è semplice: basta registrarsi sul sito
www.avivacommunityfund.it
e votare con i 10 voti che hai a disposizione il progetto

"Adotta una lavoratrice"

I 21 progetti più votati accederanno alla fase finale dove una giuria imparziale decreterà i 10 vincitori delle donazioni.

Descrizione del progetto
Il progetto " Adotta una Lavoratrice" promosso dall' Associazione Stati generali Donne Hub ha come obiettivo prioritario l' adozione di donne che desiderano inserirsi nel lavoro o lo sono già ma hanno forte necessità di sostegno e supporto in termini di consulenza e formazione. Si vuole costruire un supporto concreto, reale e rivolto alla donna potenziale "lavoratrice" da adottare: donna che ha perso il lavoro, donna che non ha ancora trovato un lavoro, donna vittima di violenza e/o di sfruttamento, donna con gravi problemi familiari, donna con un sogno nel cassetto.Creare – attraverso la formazione e l'aggiornamento continui – possibilità di lavoro in autonomia al fine di eliminare le disparità sociali e lavorative con :adeguata formazione e supporto,reti virtuose tra lavoratrici,interazioni e scambio di informazioni e di aiuto reciproco ,creazione specifico network,piattaforma Webinar ,incubatore di startup e loro accompagnamento per un anno,internalizzazione attraverso il modello #madeinwomanmadeinitaly#. Incentivare l'imprenditoria in rosa.Qual è il reale problema delle donne oggi? Acquisire competenze specifiche per il lavoro, aggiornarsi, formarsi e avere sostegno da professionisti con la possibilità di riprendersi dopo una sconfitta, oppure essere sostenute in fase di start up per i loro progetti di impresa. Quale soluzione? Mettere a disposizione delle "donne" adottate,che desiderano avviare imprese in rosa o che abbiano bisogno di un aiuto concreto, le competenze di professioniste, commercialiste, avvocate, psicologhe, esperte in comunicazione, giornaliste, esperte del mercato del lavoro, social media manager per sostenere, orientare, proporre percorsi di ricerca attiva di lavoro a donne disoccupate, in fragilità, vittime di violenza al fine di favorire gli inserimenti lavorativi e la creazione di micro imprese. Attività laboratori artistici/ artigianali /creativi con utilizzo di materiali di scarto.

Beneficiari del progetto
100 donne con priorità alle donne che vivono nei paesi del cratere del sisma del 2009 in Abruzzo .

Attività dell'organizzazione
La SgDHub opera secondo i principi delle pari opportunità', dell'uguaglianza, per la difesa dei diritti, dell'ambiente e dei beni comuni, ponendo la centralità del lavoro delle donne quale elemento imprescindibile di sviluppo equo e sostenibile. Persegue lo scopo di valorizzare le pari opportunità e la cultura di solidarietà e di mutuo aiuto fra le donne, per le donne, come strumento di crescita.

Chiedi informazioni Stampa la pagina