• facebook

Home » Attualità » Appelli - Comunicati - Segnalazioni » Roma, 14 novembre - Donne: dai margini al centro. Percorsi, prospettive, soluzioni
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Roma, 14 novembre - Donne: dai margini al centro. Percorsi, prospettive, soluzioni

Conferenza di Pechino, Convenzione di Istanbul, 17 Obiettivi di Sostenibilità

COMUNICATO STAMPA

14 novembre 2019
ore 9 alle 18
Campidoglio presso la Sala della Protomoteca


il GIO-Osservatorio Interuniversitario studi di Genere
in collaborazione con
il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Roma TRE
organizza il convegno

"Donne: dai margini al centro. Percorsi, prospettive, soluzioni"

L'iniziativa rientra tra le attività del GIO nel progetto "UNiversità Italiane in REte per la prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica" (UNIRE), capofila l'Università degli Studi Milano-Bicocca finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità e sponsorizzato dal Consiglio d'Europa già promotore della Convenzione.
Sarà presentato anche il video prodotto da studentesse/i del Liceo Primo Levi e parteciperanno studenti e studentesse di scuole superiori romane.
L'idea del Progetto nasce dai rapporti già instaurati tra diversi atenei italiani nell'ambito del "Premio per la miglior tesi di laurea magistrale e di dottorato sul tema del contrasto alla violenza contro le donne", istituito su impulso della Delegazione Italiana presso l'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI).
Il progetto, al quale per il GIO partecipano la presidente Francesca Brezzi e le componenti del Consiglio scientifico Marisa Ferrari Occhionero, Elisabetta Strickland, Laura Moschini e Mariella Nocenzi, ha come obiettivo la creazione ed il rafforzamento di un "Network accademico" al fine di svolgere attività di studio, formazione, ricerca, raccolta dati, attività di "Terza missione" e proposta di buone pratiche in attuazione della Convenzione di Istanbul.
Il network sarà esteso successivamente a tutte le università italiane ed entrerà in contatto con le reti già esistenti a livello europeo. Attraverso varie tavole rotonde, ma anche con letture e filmati (e con canzoni e musiche del Coro Vesuviano) si approfondiranno importanti dimensioni di un fenomeno che affligge molti paesi.

A seguito del Convegno sarà ricordato il 10° anniversario della istituzione dell'Osservatorio Interuniversitario studi di Genere-GIO tra le tre università romane di Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre, avvenuta il 5 novembre 2009 proprio presso la Sala della Protomoteca.

Patrocini al momento ricevuti: Dipartimento Studi Umanistici Università Roma TRE, Comune di Roma Capitale, ASviS, Consigliera Nazionale di Parità, Regione lazio, Cug MISE, Cug MIBACT, DiCultHer, AIS, GIULIA Giornaliste, Stati Generali delle donne, Social Innovation Society, Toponomastica femminile, FIDAPA sez.Roma

L'ingresso è libero ma è necessario iscriversi su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-donne-dal-margine-al-centro-percorsi-prospettive-soluzioni-6063152051

Per informazioni o iscrizioni: contatti@giobs.it o laura.moschini@uniroma3.it, diana.tasini83@gmail.com

Cos'è il GIO-
L'Osservatorio Interuniversitario sugli Studi di Genere, Parità e Pari Opportunità nasce con l'obiettivo di contribuire ad una maggiore diffusione e comunicazione delle iniziative intraprese nei diversi contesti universitari e istituzionali sugli studi e alle ricerche sulle problematiche di genere, su parità e pari opportunità, collaborando con ogni iniziativa, anche intrapresa nel mondo associativo, tesa alla sensibilizzazione sulle pari opportunità, specie fra le nuove generazioni con le quali ha un rapporto privilegiato collegato alla sua funzione formativa.

Chiedi informazioni Stampa la pagina