• facebook

Home » Attualità » Comunicati - Appelli » Al via le candidature per il secondo Premio Europeo per le imprese femminili indetto da Stati Generali delle Donne, Sportello Donna e Fondazione Gaia
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Al via le candidature per il secondo Premio Europeo per le imprese femminili indetto da Stati Generali delle Donne, Sportello Donna e Fondazione Gaia

le candidature vanno inviate entro il 30 aprile 2020*


Stati Generali delle Donne, Sportello Donna e Fondazione Gaia, nell'ambito di Ottomarzotuttol'anno, dopo la prima edizione del 2019 che si è svolta a Matera, capitale europea della cultura, lanciano la seconda edizione del "Premio europeo per le imprese femminili " con il quale intendono offrire un riconoscimento agli sforzi e alla creatività delle donne nel mondo imprenditoriale promuovendo in questo modo role models e storie ispiratrici di iniziative che provano a trasformare gli obiettivi di sviluppo sostenibile, di creatività, di merito, di innovazione tecnologica e sociale, di internazionalizzazione, di capacità di gestione del tempo in soluzioni e opportunità concrete, al fine di sensibilizzare maggiormente la popolazione e le ricadute sulla vita quotidiana di donne e uomini in un mondo in continuo cambiamento e promuovere l'ulteriore sviluppo di iniziative incentrate sulla creazione di impresa da parte delle donne.

Scadenza candidature 30 aprile 2020

Il concorso è aperto alle seguenti categorie di imprese femminili, già avviate:

imprese con obiettivi di sostenibilità, economica/sociale/ambientale

imprese creative

imprese con attività innovative di prodotto e di processo in ambito tecnologico

imprese innovative dal punto di vista sociale

imprese che hanno internazionalizzato

imprese che hanno adottato pratiche per gestire il tempo di cura e il tempo lavorativo al meglio per se stesse e per le/i propri dipendenti.

Per imprese femminili individuali si intendono imprese a piena titolarità femminile e per le società di capitali femminili si intendono società in cui la maggioranza delle quote deve essere femminile oppure le amministratrici devono essere donne.

Il comitato di valutazione, a suo insindacabile giudizio, valuterà tutte le candidature ammissibili e sceglierà all'unanimità la vincitrice per ogni categoria.

Le vincitrici saranno annunciate nel corso di una cerimonia di alto livello che avrà luogo a Fiume, capitale europea della cultura nell'evento internazionale del 22 maggio 2020.

Il premio per le vincitrici è simbolico ed è costituito da una pergamena, da un'alta visibilità in termini di rinnovato interesse della popolazione italiana ed europea verso il #madeinwomamadeinitaly e da una maggiore copertura mediatica delle loro iniziative.

Le vincitrici si impegneranno a promuovere il Premio e i suoi risultati e a partecipare all'evento di Fiume del 2020.

Modalità tecniche*:

Le candidature dovranno essere inviate via mail a isa.maggi.statigeneralidonne@gmail.com
entro il 30 aprile 2020 corredate di visura camerale aggiornata alla data dell'invio, di carta d'identità della legale rappresentante, della descrizione delle motivazioni al Premio e dell'attività svolta secondo la categoria prescelta del Premio, del sito di riferimento, di eventuali altri Premi o riconoscimenti ricevuti.

Chiedi informazioni Stampa la pagina