• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Io sono Bertha
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Io sono Bertha

di Mauro Trivelli, ed. Decima Musa Edizioni


"Pellegrino – continuò la voce – siediti ed ascolta. Ascolta la storia di una donna che è stata figlia di un principe, moglie di un re e madre di un imperatore. Una donna che è stata l'artefice dei successi di quest'uomo che mi è sepolto accanto e di suo figlio Carlo ma che la storia, quella ufficiale, cita soltanto in poche righe."

Bertha è una giovinetta quando conosce Pipino, se ne innamora e da lui ha un figlio. Le terre di Laon divengono da subito il centro delle vicende politiche che porteranno all'ascesa di Pipino e con lui di Bertha. Il delicato gioco di equilibri politici fra potere militare spirituale, fra re e papa e anche fra re e regina, fa da sfondo alla vicenda umana di una regina la cui grandezza ne ha fatto una figura mitologica, le ha fatto meritare filastrocche e canzoni. Questo romanzo, che ripercorre la sua vita, è il primo di cui sia stata protagonista.

Bertrada di Laon è la grande donna alle spalle di un paio di grandi (uomini) della storia: il marito e il figlio. In questo romanzo storico, Bertha ci racconta la sua vita dall'infanzia alla maturità. Mostra come sia stata l'artefice di molte scelte che hanno portato sul trono entrambi i suoi uomini.

Ne ricaviamo il ritratto di una donna eccezionale che inaugura il progetto trasversale delle grandi regine.

In uscita in a primavera, a fine marzo.

Collana #Tallia,

romanzo storico

Chiedi informazioni Stampa la pagina