• facebook

Home » Attualità » Appelli - Comunicati - Segnalazioni » COMUNICATO STAMPA: LA MINISTRA ELENA BONETTI online l'8 giugno
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

COMUNICATO STAMPA: LA MINISTRA ELENA BONETTI online l'8 giugno

LUNEDI' 8 GIUGNO ALLE ORE 17 LA MINISTRA ELENA BONETTI SARA' CON LE DONNE ITALIANE IN AULA VIRTUALE DEGLI STATI GENERALI DELLE DONNE PER ILLUSTRARE LE ATTIVITA' IN CORSO DEL SUO MINISTERO E RISPONDERE ALLE NOSTRE DOMANDE

Per collegarsi:
https://us02web.zoom.us/j/84992754943
Meeting ID: 849 9275 4943

Il 25 maggio sul sito del Dipartimento per le Pari opportunità e la Famiglia è stato reso pubblico il documento di analisi e di proposta prodotto dal gruppo di lavoro "Donne per un nuovo Rinascimento". La task-force, che si è incontrata per la prima volta il 15 aprile, è stata costituita dalla ministra Bonetti, convinta che "ripartendo dalle donne, con le donne, possiamo insieme costruire un nuovo percorso, un vero e proprio Rinascimento per il nostro Paese".
Il documento mette in luce che l'impatto dell'epidemia ha esacerbato situazioni di diseguaglianza di genere e quindi mira a "costruire un percorso inedito di crescita per il Paese".

L'obiettivo della "task force" è stato quello di indicare strategicamente, attraverso "proposte fattive, fattibili", come riparare a disparità di genere che, emerse più chiaramente in questi mesi, sono in realtà strutturali.

Noi donne, con grande senso di responsabilità e con spirito propositivo, preoccupate per la situazione economica lacerante in cui versa il nostro Paese abbiamo messo al centro del nostro operato, in tutte le Regioni italiane, le azioni per ricreare e sostenere l'occupazione femminile e auspichiamo che questo tema sia al centro degli Stati Generali

per l' economia in convocazione da parte del Presidente del Consiglio.

Vogliamo che le donne debbano partecipare per poter esporre il quadro delle azioni possibili, cosi come sono emerse dai tanti incontri svolti in ogni parte d'Italia e finalmente poter decidere.

Le donne non possono essere lasciate fuori dai processi decisionali perché le competenze femminili sono uno strumento necessario per contribuire ad affrontare le sfide attuali e future del nostro Paese.

La Cabina di Regia degli Stati Generali delle donne, costituita dal Comitato Scientifico,dalle coordinatrici regionali, dal board sulle imprese femminili, ha predisposto documenti ed indicazioni per il Piano Nazionale per l'Occupazione Femminile che contiene indicazioni puntuali per ogni regione, oltre ad una analisi specifica per sostenere le imprese femminili.

Vogliamo un'Italia innovativa che con coraggio ripensi a nuovi programmi di istruzione e di formazione, che crei nuovo lavoro nei settori strategici del turismo sostenibile, dell'economia verde e della manifattura #madeinwomanmadeinitaly, che sviluppi e promuova l'imprenditorialità delle donne e la leadership.

Il Forum sul Turismo sostenibile avviato in queste settimane in un grande partenariato per promuovere le "vacanze italiane" è il primo esempio della concretezza del nostro movimento.

"Insieme verso l'Italia che verrà " è la narrazione sull'innovazione, sulla sostenibilità e sulla solidarietà, sulla capacità di rinnovarsi verso un inizio, che passo dopo passo, salvaguardi una dimensione locale con una vocazione internazionale ed europea.

Abbiamo predisposto una grande raccolta di idee da parte delle donne in ogni Regione e abbiamo così sintetizzato alcune proposte migliorative a sostegno delle libere professioni e delle micro e piccole imprese, tutte da inserire nel piano di rilancio da presentare all'Europa in autunno.

Coordinamento

Isa Maggi

isa.maggi.statigeneralidonne@gmail.com

www. Statigeneralidelledonne.com

3662554736

Ufficio stampa

Marta Ajò, scrittrice, giornalista.
Creatrice, direttrice editoriale e general manager del sito www.donneierioggiedomani.it (2005/2020)
Direttrice responsabile della collana editoriale Donne Ieri Oggi e Domani-KKIEN Publishing International
Già creatrice, direttrice e content manager del primo progetto del sito della "Commissione Nazionale per la Parità e le Pari Opportunità" della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1997/2004).



Chiedi informazioni Stampa la pagina