• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » "La stanza buia"
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

"La stanza buia"

di Daisy Raisi

Un noir che parla di abusi e traumi infantili.
La stanza buia" rappresenta l'esordio dell'autrice Daisy Raisi sul fronte del noir.
Protagonista della storia è Lisa, una ragazza ventisettenne affetta da mal di testa e incubi ricorrenti, che, nel tentativo di risolvere i suoi disturbi, si rivolge a un'ipnoterapeuta. Nel corso delle sedute di ipnosi, emerge un segreto che la ragazza ha sepolto da decenni in una stanza buia della sua memoria. Di lì a breve, lo stesso segreto balzerà prepotentemente all'attenzione di altre persone, in seguito a una concatenazione di eventi che scivolerà verso il delitto. Le indagini verranno condotte dalla squadra dell'ispettore della cittadina di Windsor, nella Contea di Berkshire, dove sono ambientate per la maggior parte le vicende, alla fine degli anni Novanta.
La trama prende le mosse dal tema degli abusi infantili perpetrati fra le pareti domestiche e dai conseguenti traumi che possono condizionare una vita intera, se non si hanno il coraggio e gli strumenti per affrontarli e la forza di perdonare. In primo piano le dinamiche familiari, l'eterna lotta fra il bene e il male e l'uso deteriore dei mass media nella "tv del dolore".


Il noir "La stanza buia", di Daisy Raisi, è disponibile sia in versione ebook che cartacea su Amazon. Link:https://www.amazon.it/stanza-buia-Daisy-Raisi-ebook/dp/B089P288L7/ref=sr_1_1?dchild=1&qid=1591623397&refinements=p_27%3ADaisy+Raisi&s=books&sr=1-1

Chiedi informazioni Stampa la pagina